San Vincenzo – BANDINI RICHIAMA COSIMI A NON FARE DISINFORMAZIONE: È LA MORTE DELLA POLITICA

Il sindaco di San Vincenzo Bandini risponde al consigliere Cosimi e dice: “Dalla stampa ho notato che il Consigliere Cosimi continua a criticare l’amministrazione. Questa volta devo replicare perché ha oltrepassato il confine tra realtà e fantasia, con notizie infondate a scapito della cittadinanza che ho il dovere di proteggere. La polemica sulle tasse (adeguamenti Istat su suolo pubblico) è priva di fondamento. Cosimi dimentica che i tributi servono a dare servizi ai cittadini e migliorare la vivibilità di San Vincenzo. Tra le imprecisioni il Consigliere non dice che nel 2019 le tariffe COSAP non sono aumentate rispetto al 2018 (se non per correggere errori materiali) e non dice che l’aumento delle tariffe d’adeguamento ISTAT è avvenuto per il 2018 rispetto alle tariffe 2015 con tariffa differenziata per gli spazi chiusi e gli spazi aperti e risparmi sul canone”. Poi Bandini cita altre incongruenze ed afferma che mentre Cosimi fa campagna elettorale lui deve amministrare ed assicurare servizi e soddisfare i bisogni dei cittadini. E poi non si può attribuire alla sua amministrazione scelte mai fatte e lo invita a seguire i momenti di riunione della gente come sagre per ascoltare le vere esigenze delle persone.

Commenta: