Piombino – Ferrari esprime preoccupazione per la situazione Aferpi. Chiesto incontro alla proprietà

Il sindaco di Piombino Francesco Ferrari si unisce alle preoccupazioni espresse dalle organizzazioni sindacali sui tagli e sulla riorganizzazione in atto in Aferpi, e in merito allo sciopero in programma per mercoledì 26 giugno afferma:
“Siamo sensibili al tema della sicurezza del lavoro e siamo convinti della necessità di investire per garantire condizioni sicure di lavoro e sostenibilità ambientale – afferma Ferrari – siamo preoccupati da questa situazione e proprio per questo abbiamo chiesto un incontro con la proprietà. A quell’incontro, che auspichiamo essere il primo di una lunga serie attraverso la creazione di un tavolo permanente di confronto, approfondiremo anche gli altri temi fondamentali legati alla situazione economica e produttiva dell’azienda e alle sue ripercussioni sulla città. A questo proposito abbiamo chiesto anche un approfondimento con il commissario Piero Nardi con il quale ci vedremo nei prossimi giorni.”

Commenta: