Piombino – Costa Etrusca: “Un giorno… insieme”, 15° edizione

Un premio a Luciano Bianchi, bandiera nerazzurra
e al capitano Tommaso Rocchiccioli.
È tutto pronto per la quindicesima edizione di “Un giorno… insieme”. La manifestazione organizzata dal giornale Costa Etrusca, diretto da Ivio Barlettani, storico evento dedicato ai diversamente abili, agli anziani ma anche a tutti gli amici e sostenitori della rivista.
L’appuntamento è per venerdì 5 luglio. Imbarco dal porto di Marina di Salivoli per la minicrociera nel golfo. Alla fine della minicrociera trasferimento alla nuova location Circolo Nautico Pontedoro (Terre Rosse) di Piombino, dove alle 13.00 si terrà il pranzo sociale. Alle ore 14 le premiazioni a personalità e associazioni del nostro territorio che si sono caratterizzate per il loro importante operato.
Anche quest’anno l’edizione 2019 dedicata come sempre alle associazioni che si occupano alla cura e alla gestione delle persone meno fortunate si arricchisce della terza edizione del premio Franco Biegi, cofondatore di Costa Etrusca e straordinario appassionato di calcio che ci ha lasciati nel 2015. Premio in denaro a Tommaso Rocchiccioli, calciatore de L’Atletico Piombino ancora in attività, nonché valido capitano nonostante la difficile stagione calcistica, che ha messo sempre la sua faccia e il suo impegno da piombinese doc fino alla fine del campionato.
Una targa invece verrà assegnata a un protagonista degli anni in cui Franco Biegi era parte attiva del calcio piombinese, prima alla guida della sua “Gabetto”, poi al seguito della squadra nerazzurra. Il premiato è capitan Luciano Bianchi, eclettico giocatore e poi valido allenatore che ha sempre mantenuto alta la bandiera nerazzurra e quindi protagonista degli anni in cui Franco Biegi era parte attiva della squadra del Piombino.
Un ringraziamento doveroso agli sponsor che ancora una volta hanno permesso di portare avanti la speciale manifestazione: Liberty Magona, Unicoop Tirreno, Etrusca Profilati, stabilimento balneare La Principessa San Vincenzo, Galassi Immobiliare, Biagi Ascensori, Scognamiglio Gioielleria, Pizzeria Tonino, studio Bezzini Franco e Saverio (Venturina Terme) e lo studio commerciale Ballati (Piombino).
In questa quindicesima edizione dell’evento inoltre nella macchina organizzativa di Costa Etrusca ci sarà il grande ritorno ai fornelli per il pranzo sociale, del bravissimo chef Daniele Spagnoli, in arte conosciuto come “Mangiafuoco”. Insieme a lui il confidato collaboratore Aziz Sabih e altri fedeli aiutanti.
Al pranzo sociale interverranno i sindaci e gli assessori al sociale del territorio.

Commenta: