Grosseto – Verso la partecipazione al fondo cultura per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale. Approvato l’elenco degli arredi e delle attrezzature da destinare alla biblioteca comunale

Il Comune di Grosseto intende partecipare all’avviso pubblico del Ministero della Cultura “Fondo cultura”, uno strumento per sostenere investimenti ed interventi per la tutela, la conservazione, il restauro, la fruizione, la valorizzazione e la digitalizzazione del patrimonio culturale.

Per poter usufruire del contributo previsto, il Comune partecipa con il progetto “La biblioteca riemersa”. Il programma riguarda l’allestimento di arredi, complementi ed attrezzature destinati al primo e secondo piano di Palazzo Mensini, così da potenziare il ruolo della biblioteca Chelliana come centro della documentazione culturale su tutto il territorio provinciale e renderla il luogo di eccellenza per manifestazioni e conferenze.

Al restauro della struttura, già in atto, sono previsti ulteriori interventi sull’ambiente adiacente all’immobile, finalizzati al miglioramento delle condizioni di accessibilità e di fruibilità per poter realizzare il Giardino letterario.

In quest’ottica di valorizzazione del patrimonio pubblico si inserisce l’opportunità e la possibilità di procedere all’acquisto degli arredi, usufruendo del contributo statale pari all’80% dei costi previsti.

La Giunta comunale ha quindi approvato l’elenco di beni da acquistare, con una previsione economica dei costi pari a 860mila euro.

Nel caso di assegnazione del contributo quindi, il progetto troverà copertura per euro 668mila euro con contributo statale e per 172mila euro con risorse comunali.

Commenta: