Piombino – Luci, proiezioni, presepi e mercatini. Al via le iniziative del Natale

Accensione della luminaria da sabato 8 dicembre fino al 6 gennaio e proiezioni artistiche su monumenti e facciate a partire dalla fine della prossima settimana. La città si abbellisce e si colora per il Natale con l’obiettivo di creare un clima di festa e di allegria.
Anche quest’anno la luminaria nel centro città è stata organizzata con il contributo importante della Pro Loco (che ne ha la gestione diretta), condiviso con Confesercenti, Confcommercio e Cna e i Centri Commerciali Naturali Il costo dell’adesione alla Luminaria da parte dei commercianti è stato mantenuto a 80 euro come gli scorsi anni in considerazione della difficile fase che attraversa la città.
Per quanto riguarda l’abbellimento della città la grande novità è rappresentata dalle proiezioni architetturali a tema natalizio che saranno effettuate in piazza Verdi e piazza Cappelletti, a partire dalla prossima settimana, dalla ditta “Proietta” Di Avigliano in provincia di Torino. Le pareti del Rivellino e gli edifici circostanti (facciata sopra il bar Cristallo, sopra Oviesse e Ice Palace, teatro Metropolitan e sopra l’ex bar “Lorenzo il Magnifico”) saranno pertanto animati da immagini suggestive sul Natale, con un forte impatto visivo, accompagnate anche dalla filodiffusione nel tratto di corso Italia e piazza Verdi.
La Luminaria verrà accesa anche a Salivoli dove, alle 18,30 di sabato 8 è prevista una inaugurazione con aperitivo nella sede del quartiere, Il progetto, elaborato dal CCN di Salivoli in collaborazione con il Comune, prevede l’illuminazione di una parte del lungomare e dei Diaccioni.
Insieme all’illuminazione ci saranno i Presepi, organizzati dalle associazioni nei diversi quartieri. Riotorto inaugura il proprio, realizzato dall’associazione “Cultura e Spettacolo”, alle ore 16:00 nella piazza della chiesa. Dal 15 dicembre sarà visitabile invece il presepe nel giardino di via dell’Arsenale allestito dall’Associazione Porta a Terra.
Dall’8 dicembre inoltre sarà aperto il Villaggio del Natale al Rivellino con la casa di Babbo Natale, Laboratorio degli Elfi, villaggio e casa dei doni, dimora dei nani ed il rifugio della Befana realizzato dall’associazione “Prendi l’arte e mettila ovunque”.
In piazza Cappelletti AVIS ha preparato l’albero della solidarietà e, per chi vuole fare un tour della città, c’è il trenino del Natale.
Dalla prossima settimana, sabato 15 e domenica 16, saranno allestiti i tradizionali mercatini di Natale con musica a cura dell’associazione Porta a Terra e Banda Galantara.

Commenta: