Piombino – IL MAGICO MONDO DELLE API SARÀ AL RIVELLINO DAL 5 ALL’8 AGOSTO CON FILMATI, MOSTRE, MIELE E ANIMAZIONE PER BAMBINI

Dal 5 all’8 agosto, dalle 18 e 30 alle 24, al Rivellino arriva “Il magico mondo delle api”, l’iniziativa lanciata dall’illustratore Massimo Panicucci (Mapax), sostenuta da Romano Zuffi (Marvin srl) e realizzata in collaborazione con Soroptimist Club Piombino, con il patrocinio del Comune di Piombino. Sarà presente anche Unicef con la Pigotta ApeRegina e le sue piccole figlie.
Nell’arco delle quattro serate, con una scenografia curata e piena di luci, le api saranno ovviamente protagoniste; oltre al centinaio di disegni di Panicucci e all’Apediario realizzato da e per i bambini delle scuole elementari, ci saranno gli apicoltori con i loro prodotti, la proiezione continua di filmati e diapositive, e altre curiosità. L’animazione di Daniele Gargano farà da contorno, accompagnando i partecipanti in un interessante viaggio nel mondo di questi magnifici insetti.

“Le attività dell’uomo stanno mettendo sempre più a rischio la riproduzione delle api – ha detto l’assessore all’Ambiente Carla Bezzini – , pertanto è fondamentale far capire a tutti, sin da bambini, l’importanza che questi insetti rivestono nella tutela dell’ambiente. L’impollinazione incrociata infatti sta alla base della biodiversità ed è essenziale per lo sviluppo di fiori e piante da cui deriva oltre il 70% della nostra produzione alimentare. Questa interessante iniziativa permetterà di intrattenere e al tempo stesso informare i partecipanti sul fondamentale ruolo delle api per la nostra sopravvivenza. Siamo pertanto felici di ospitare un evento simile, nato per merito di Massimo Panicucci e Romano Zuffi e organizzato con l’importante collaborazione di Soroptimist, da sempre in prima linea nella lotta alla salvaguardia di questi insetti”.

“Il Soroptimist Club di Piombino ha deciso di sposare sin da subito questa iniziativa – spiega Maria Gestri, presidente del Club e volontaria Unicef – in quanto perfettamente in linea con il progetto dell’Oasi delle Api realizzato a Punta Falcone, un’area verde  destinata alla tutela dei preziosi insetti e delle arnie. Al Rivellino i bambini, ma anche gli adulti, potranno così osservare da vicino, attraverso un’arnia vetrata “portatile”, l’opera di questi animali impollinatori, da cui dipendono oltre 170.000 specie vegetali, e scoprire la loro importanza per il nostro ecosistema. Un ringraziamento particolare va all’assessore Carla Bezzini che ci ha sempre seguito nella realizzazione di queste nostre iniziative”.

Commenta: