Piombino – Il Comune rafforza il proprio organico

Un’ occasione per ottimizzare e migliorare il lavoro degli uffici. La giunta ha aggiornato il piano triennale delle assunzioni con tre previsioni in più a tempo indeterminato per il 2019.
In particolare, utilizzando le economie derivanti dalle nuove assunzioni avvenute tramite mobilità volontaria, a breve potranno essere assunti attingendo subito alle graduatorie dei concorsi ancora in vigore, un nuovo vigile urbano cat. C e due istruttori amministrativi cat. C part time 50% che andranno ad aggiungersi alle 21 nuove assunzioni già previste dal piano.
L’azione si è resa possibile modificando il piano triennale delle assunzioni “in modo da rafforzare la macchina amministrativa” e aumentando la capacità di assumere già programmata per il triennio 2019-2021.
Per il 2019 le assunzioni complessive diventano quindi in tutto 24, quasi tutte già entrate a far parte dell’organico comunale. Si tratta nello specifico di un assistente sociale, tre educatori asili nido, cinque istruttori amministrativi in settori diversi ( lavori Pubblici, Contabilità, Programmazione territoriale, Contratti e Ambiente) un tecnico part time al Patrimonio, tre collaboratori tecnici ai Lavori Pubblici, due esecutori asili nido, quattro vigili urbani, un istruttore informatico e due istruttori amministrativi part time. Queste figure vanno a potenziare la pianta organica del Comune che attualmente impiega circa 190 dipendenti in ruolo.
“La riorganizzazione della struttura comunale è un obiettivo importante da portare avanti per garantire efficienza e dinamicità – afferma l’assessore al Personale Sabrina Nigro – Il Comune deve essere un punto di riferimento dei cittadini e garantire servizi adeguati, incrementare gli investimenti sulla città e assicurare equilibri di bilancio duraturi nel tempo”.

Commenta: