Piombino – FABIANI: “SUGLI INCONTRI TRA POLITICI E MAGISTRATI IL PD TOSCANO SI DEVE ESPRIMA

Sulla questione dei parlamentari Pd Lotti e Ferri.. Valerio Fabiani interviene con un’ampia nota che riassumiamo anche dopo le note di Calenda e Gentiloni. I soggetti coinvolti nella vicenda rischiano di avere un impatto pericoloso sul massimo organismo di autogoverno della Magistratura. Per questo devono chiarire al più presto la loro posizione, senza perdere un minuto e valutare conseguenze volte a preservare l’onorabilità del Pd e degli equilibri istituzionali. Vale per i magistrati e vale per i due parlamentari del partito. Oltre ché per loro stessi devono farlo anche per il partito a cui appartengono, poiché il Pd, questo nuovo Pd, è oggi l’architrave più solida dell’alternativa possibile alla destra ed è assolutamente prioritario difenderne la credibilità. Si tratta di due parlamentari di rango eletti in Toscana ed è dunque impensabile che la dirigenza regionale del partito non esprima su questa vicenda una posizione netta e capace di salvaguardare la nostra comunità, a maggior ragione dopo le posizioni pubblicamente espresse dal Segretario Zingaretti e dal Presidente Gentiloni”.

Commenta: