Piombino – CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO: ATTIVITÀ E LAVORATORI AUTONOMI POSSONO REGISTRARSI SUL PORTALE DEL COMUNE

È pronto il portale dedicato alle richieste di accesso al contributo da parte delle attività produttive: il Comune di Piombino ha stanziato 316 mila euro da destinare alle imprese e ai lavoratori autonomi che hanno registrato un calo di fatturato a causa delle misure conseguenti alla pandemia. Per accedere al contributo a fondo perduto sarà necessario compilare e firmare il form online disponibile sul sito del Comune.

“Questa iniziativa – spiegano Sabrina Nigro, assessore alle Attività produttive, e Paolo Ferracci, assessore al Bilancio – fa parte del pacchetto di misure, per un totale di circa due milioni, recentemente varate a sostegno delle famiglie e del tessuto economico cittadino. L’operazione contribuisce sia a supportare quelle attività, imprese e lavoratori autonomi che hanno subito le conseguenze economiche della pandemia, sia un quadro complessivo sull’effettivo stato di salute delle attività produttive del territorio. Il Comune fisserà le condizioni di accesso al contributo sulla base dei dati comunicati attraverso il portale. Quanto emergerà da questa operazione sarà assolutamente riservato e servirà all’amministrazione per adottare misure a sostegno di queste categorie”. Le imprese e i lavoratori autonomi che, dal primo aprile 2020 al 31 marzo 2021, hanno subìto un calo di fatturato e corrispettivi potranno fare richiesta di accesso al contributo a fondo perduto.

Commenta: