Piombino – ALTRI DETTAGLI SUL PIANO DEL COMUNE DI PIOMBINO RELATIVO ALLA CASA ESAGONO

Abbiamo visto che il comune di Piombino ha presentato un progetto legato alla “Casa esagono” a Baratti. Casa Esagono è una particolarità del nostro territorio, un’opera architettonica che arricchisce il parco di Baratti e che merita la massima cura; anche per questo si è deciso di partecipare al bando della Regione Toscana. Intanto in questi giorni sono partiti i lavori di ripristino della copertura danneggiata dal maltempo, a cura della CAME Project di Cristian Reppa di Follonica, affidataria dei lavori. La nostra volontà è quella di tutelare e valorizzare il ricco patrimonio artistico e naturalistico di cui è in possesso la città di Piombino, un connubio che la casa di Giorgini, costruita in legno di pino e mogano, incarna perfettamente nel rispetto dell’ambiente e delle sue risorse”. Il progetto, svolto in collaborazione dagli uffici Lavori pubblici del Comune con “B.A.Co. Archivio Vittorio Giorgini” e l’Università di Pisa prevede la diagnosi completa di tutti i materiali lignei che compongono l’Esagono, la rimozione degli elementi incongrui e la ricostruzione in alcune stanze degli arredi originari, in modo da ampliarne la capacità d’uso, con residenze per artisti e studiosi utilizzabili nell’arco dell’intero anno solare. L’intento finale è quello di trasformare l’area in un vero e proprio parco pubblico d’arte ambientale attrezzato e fruibile a tutti, ipotizzando anche delle sistemazioni a terra di percorsi, sedute e illuminazione.

Commenta: