Piombino – AL LAVORO LE COMMISSIONI SULLA OPPORTUNITÀ DI INDIRE IL REFERENDUM

A Piombino prosegue il lavoro delle commissioni referendarie che torneeranno a riunirsi lunedì 12 novembre. Come è noto il loro compito sarà quello di esprimersi sull’opportunità di dar seguito al referendum sui due quesiti. Il primo dare un parere sulla discarica di Ischia di Crociano dove ha sede la società che cura i rifiuti ed il secondo deve invece esprimersi sull’opportunità di cedere la maggioranza delle quote di Rimateria ai privati. C’è da dire che per consentire alle commissioni di lavorare liberamente e senza condizionamenti l’assemblea dei soci Asiu, che era prevista prima che la commissione si pronunciasse, è stata spostata a data successiva. Nell’assemblea dei soci dopo l’acquisto del 30% delle quote da parte della società Unirecuperi si dovrà decidere sé è il caso di cedere un ulteriore 30% al gruppo Navarra. Nel frattempo sembra sia accreditata la tesi per cui la commissione potrebbe girare la palla al Tribunale perché dia un parere sull’opportunità di dare seguito o meno alla soluzione referendum.

Commenta: