Piombino – A BORDO DELLA NAVE ITALIA CON I GIOVANI PAZIENTI DEL BAMBINO GESÙ

Questa mattina 03.09.19, il vicesindaco Giuliano Parodi insieme al capitano Luciano Desiderio ed al presidente dell’Autorità portuale, Stefano Corsini, ha dato il benvenuto a bordo della nave Italia ad un gruppo di giovani pazienti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù che, da oggi fino al 7 settembre, svolgeranno attività ludiche ed educative a bordo della nave.
Particolare apprezzamento da parte dell’assessore Parodi per l’iniziativa che coniuga l’amore per il mare con la solidarietà: “E’ un vero piacere accogliere questa splendida nave nel porto cittadino sapendo che offrirà un’esperienza sicuramente unica e memorabile a bambini che stanno attraversando un momento di difficoltà. Un ringraziamento caloroso alla Marina Militare ed allo Yacht Club italiano, che hanno costituito Fondazione Tender To Nave ITALIA Onlus per realizzare progetti dedicati alle persone in difficoltà, a tutto il personale a bordo ed al capitano Luciano Desiderio che svolge con grande passione le attività non solo di navigazione ma anche di solidarietà e sostegno degli ospiti a bordo nave”.
L’ITALIA è una goletta armata a brigantino costruita nei Cantieri Navali di Danzica nel 1993, dopo numerose veleggiate tra l’Olanda e le Antille, nel 2007, grazie alla collaborazione tra Yacht club italiano e Marina Militare è diventata una nave dedicata a persone con disabilità e si è costituita, a bordo del brigantino, la Fondazione Tender To Nave ITALIA Onlus.
La nave arriva a Piombino da Portoferraio e nei prossimi giorni navigherà, con i piccoli marinai del Meyer che partecipano al progetto “Epilessia fuori dall’ombra”, all’esplorazione dell’arcipelago toscano fino a concludere il percorso a Civitavecchia.

Commenta: