Marciana Marina – Un evento dedicato all’ anniversario della scomparsa di Giorgio Faletti

STEFANIA BONOMI
VENERDÌ 5 LUGLIO A MARCIANA DI MARINA (Isola d’Elba)
PRESENTA IL NUOVO ROMANZO
“IL PENTAGRAMMA DELL’ANIMA”
C/O LIBRERIA RIGOLA, ORE 21.45
Relatore: Paolo Chillè, giornalista
Letture di: Giuliana Berti, attrice – Franco Giannoni, attore
Sarà una serata nel ricordo di Giorgio Faletti quella di venerdì 5 luglio alla Libreria Rigola di Marciana Marina – Isola d’Elba (Piazza della Vittoria, 25 – ore 21.45, ingresso libero). Proprio nell’isola che Faletti ha amato più di ogni altro luogo al mondo e dove ha scritto tutti i suoi romanzi la giornalista milanese STEFANIA BONOMI presenterà “IL PENTAGRAMMA DELL’ANIMA”, il suo nuovo romanzo ispirato al noto scrittore e attore.
Non sarà un’istituzionale presentazione letteraria, ma un dialogo tra l’autrice e il pubblico per dar vita ai personaggi del romanzo sapientemente letti e interpretati dagli attori Giuliana Berti e Franco Giannoni. A fare da relatore sarà il giornalista Paolo Chillè.
Con questo suo secondo lavoro letterario l’autrice ha dato la speranza di credere che qualcosa di grande, potente e straordinario dall’altra parte possa davvero esistere, dando parola a un indimenticabile Giorgio Faletti che di cose da dire, dopo la sua scomparsa nel luglio 2014, ne ha ancora tante. Una coincidenza? Un’insolita e straordinaria creazione narrativa?
Stefania Bonomi ha scelto una doppia narrazione, in una storia i cui spunti di riflessione sono davvero tanti e particolari. I quattro personaggi che si “incontrano” nel romanzo vivono in luoghi diversi: due su questo pianeta (Maria Sole e Lucas Prandi) e due in una dimensione energetica e spirituale dove si arriva una volta terminato il percorso terreno (Leonardo Alfieri e Amanda). E gli elementi per pensare o credere che sia proprio l’anima di Giorgio Faletti a comunicare al lettore ci sono davvero tutti: la sua vita in positivo e negativo, la sua energia, il suo pensiero, ma soprattutto la sua passione per la musica, elemento fondamentale nonché chiave di svolta di tutto il romanzo.
«Mentre scrivevo questo romanzo – racconta l’autrice – ero pienamente consapevole che i personaggi terreni fossero frutto della mia creazione narrativa, ma quando ho iniziato a raccontare il mondo energetico in cui si trovava Leonardo Alfieri ho percepito che nella narrazione stava accadendo qualcosa di particolare. Chi mi parlava, mi raccontava anche in modo molto dettagliato il mondo energetico in cui si trovava, aveva grandi occhi azzurri e la descrizione di se stesso mi riportavano all’amico Giorgio Faletti mancato nel luglio del 2014».

Biografia:
Nata a Milano nel 1965 Stefania Bonomi inizia a scrivere nel 1983 collaborando con diverse testate giornalistiche di moda e turismo, dedicandosi anche alla stesura di racconti per il settimanale “Alba”. Dal 1990 al 1993 collabora con il quotidiano “Il Giornale”, per poi essere assunta come giornalista televisiva per un’emittente bergamasca locale. Nel 2004 inizia la collaborazione con il quotidiano Metro, pagina degli spettacoli. Nel 2008 con “La Bestia dentro” vince la XIV Edizione del Premio Letterario “Racconti nella Rete”. Nel 2012 pubblica il suo primo romanzo “Perché ti ho messo al mondo”, un’avvincente storia di affetti famigliari. Dopo una pausa di sette anni e l’avvio imprenditoriale di uno dei più importanti studi italiani di marketing medico di cui è oggi titolare, Stefania Bonomi è pronta ad affacciarsi nuovamente al mondo editoriale con “Il pentagramma dell’Anima”, il suo nuovo romanzo dedicato all’energia universale, alle emozioni e all’amore eterno per la musica.

Commenta: