Grosseto – Riorganizzazione dell’Ente, nasce il settore Ambiente

“Se rivoluzione è il termine che meglio di altri rende l’idea del lavoro portato avanti fin dall’inizio della legislatura nell’ambito delle politiche ambientali, oggi più che mai questo termine si può estendere anche al lavoro sulla riorganizzazione dell’Ente – dice il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. Una riorganizzazione che ha nell’Ambiente uno dei punti cardine e che oggi trova la sua piena realizzazione con la nascita di un settore dedicato, con servizi e personale specifico. Tutto questo, oltre al fondamentale e impeccabile lavoro dell’assessore Cerboni e dell’assessore Petrucci, grazie anche alla preziosa collaborazione del nuovo segretario comunale che ha subito dato il suo prezioso contributo per dirigere questo nuovo settore”.
Nell’ultimo step del riassetto della macchina amministrativa è l’Ambiente a farla da padrona con la costituzione di un nuovo settore suddiviso in due servizi specifici, che riuniscono le funzioni relative all’ambiente e finora distribuite su più settori.
“Questo provvedimento è l’ultimo di una serie di modifiche realizzate passo dopo passo nell’ambito della riorganizzazione dell’ente – spiega l’assessore al Personale Giacomo Cerboni -; se guardiamo la struttura di 4 anni fa la troviamo decisamente diversa. Ogni 3-6 mesi abbiamo rivisto settori e funzioni nell’ottica di un miglior funzionamento dei servizi erogati che si basano anche su una precisa scelta politica di gestione dell’Ente e delle attività di competenza dei Comune. Con unaattenzione costante alla organizzazione di settori e degli uffici che risponda sempre di più alle esigenze della cittadinanza e degli uffici”.
“La nascita ufficiale del Settore Ambiente è il coronamento di un lavoro intenso e ricco di soddisfazione nel quale abbiamo creduto e investito da subito – commenta l’assessore all’Ambiente Simona Petrucci –. Piano piano, ma senza fermarci mai abbiamo realizzato progetti, riaccorpato funzioni, costituito un settore inesistente al nostro arrivo. Finalmente grazie al lavoro in sinergia con il Personale abbiamo dato, anche sulla carta, dignità a un settore strategico che avrà una unica cabina di regia, strutture adeguate e personale sempre più qualificato”.
Nell’ambito della riorganizzazione un altro spostamento dei servizi riguarda le Assicurazioni che sono passate dal Provveditorato al settore Legale; un settore più attinente per materia avendo anche fare prevalentemente con i contenziosi con i cittadini ma anche nell’ottica di una migliore gestione degli stessi.

Commenta: