Grosseto – Premio internazionale pianistico “Scriabin”, ecco gli 11 semifinalisti

Domenica 4 luglio al Teatro degli Industri di Grosseto la serata finale in presenza

La fase finale del Premio internazionale pianistico “Scriabin” 2021 si avvicina. La nuova edizione è in programma in piena estate, anziché come da consuetudine a febbraio, a causa delle restrizioni causate dall’emergenza sanitaria: la finalissima sarà domenica 4 luglio al Teatro degli Industri di Grosseto, con il concerto – in presenza – dei tre finalisti e la cerimonia di premiazione, ma per i giovanissimi talenti del pianoforte il cammino per arrivare al traguardo è appena cominciato. La giuria presieduta da Antonio Di Cristofano, ideatore della rassegna che nel tempo ha acquisito un consolidato prestigio internazionale, ha svelato gli 11 semifinalisti scelti dopo una lunga selezione online tra tanti iscritti da tutto il mondo: sono Anfisa Bobylova (Ucraina), Liepa Dvarionaitè (Lituania), Yishan Hong (Cina), Yuto Kiguchi (Giappone), Taekyung Kim (Corea), Marton Kiss (Ungheria), Lucas Porter (Canada), Minhyuk Song (Corea), Daria Vasileva (Russia), Jakub Wloszczuk (Polonia) e Caesar Yuwono (Indonesia). La prossima tappa sarà giovedì 3 giugno, quando la giuria internazionale – che oltre al direttore artistico Di Cristofano è composta da Jenny Soonjon Kim, Mihai Ungureanu, Ivan Yanakov, Natalia Trull, Albert Mamriev e Christoph Soldan – annuncerà i tre finalisti che si esibiranno poi domenica 4 luglio a Grosseto sul palco degli Industri. 
«Questa edizione – dice Antonio Di Cristofano – sarà necessariamente un po’ diversa dalle altre: abbiamo adeguato il regolamento alle necessarie restrizioni imposte dalla pandemia, con selezioni online, ma non abbiamo voluto rinunciare ai concerti in presenza nella giornata finale, come invece hanno scelto di fare altri prestigiosi concorsi musicali. Siamo fiduciosi sul graduale ritorno alla normalità, domenica 4 luglio avremo a Grosseto i tre finalisti e la giuria». 
Il Premio pianistico internazionale “Scriabin” è promosso e organizzato dall’Associazione musicale Scriabin con Fondazione Grosseto Cultura e il Comune di Grosseto, con il sostegno di Rotary Club, Fondazione Rotariana “Carlo Berliri Zoppi”, Solbat, agenzia Generali di Maurizio Marraccini, Fazioli e Aurelia Antica Shopping Center. 

Commenta: