Grosseto – Il Comune continua a sostenere le organizzazioni con finalità sociali

Il Comune di Grosseto riconosce e favorisce l’apporto delle organizzazioni operanti nel sociale al conseguimento di finalità di interesse pubblico e ne valorizza l’impegno nella comunità. Per il 2021 è stata deliberata la concessione di ausilii finanziari a sostegno delle attività di vari enti ed associazioni che si occupano di soggetti in situazioni di disagio sanitario, familiare e sociale.

Alla Associazione genitori e volontari contro le tossicodipendenze ONLUS è stato concesso un ausilio finanziario di € 25.000,00 a sostegno della struttura Centro terapeutico di Vallerotana.
L’associazione genitori e volontari contro le tossicodipendenze opera infatti a favore delle persone tossicodipendenti e delle loro famiglie attraverso un percorso residenziale per gli uni e con interventi di sostegno alla genitorialità per gli altri, presso il centro terapeutico di Vallerotana.

Alla Farfalla Cure Palliative ODS è stato rinnovato l’ausilio finanziario di € 2.000,00 per il sostegno di pazienti in fase avanzata e terminale di malattia, pazienti Covid e loro familiari.
La Farfalla presta un’attività gratuita di assistenza e supporto psicologico di sostegno ai pazienti ed ai loro familiari e garantisce il funzionamento dell’Hospice di Grosseto (struttura residenziale sanitaria).

Alla Comunità educativa Sant’Elisabetta è stato concesso un ausilio finanziario di € 1.000,00
per il sostegno delle attività dedicate all’accoglienza di minori in difficoltà ma anche al sostegno della genitorialità, in particolare alle madri in situazioni sociali disagiate.

“Le attività portate avanti dalle organizzazioni operanti nel sociale sul territorio determinano un forte sostegno alla persona e alle famiglie interessate da difficili situazioni – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore al sociale Mirella Milli – si rende quindi necessario anche il coinvolgimento dell’Amministrazione che rinnova o delibera nuovi contributi in favore di questi soggetti”.

Commenta: