Grosseto – I “Dialoghi impossibili” di Nicolò Targhetta al Bucinella Festival

Giovedì 15 luglio con Federico Guerri l’autore della pagina social “Non è successo niente”.

Una fanbase da 140mila follower. Nicolò Targhetta, autore della pagina Facebook “Non è successo niente” è ospite del Bucinella Festival giovedì 15 luglio. L’appuntamento è alle 21 al Giardino dell’Archeologia: l’ingresso è libero ma è consigliata la prenotazione (331 7646562 o bucinellafestival@gmail.com). Targhetta dialogherà con il direttore artistico del Bucinella Festival, Federico Guerri, in un botta e risposta in cui l’autore è maestro. Qualche anno fa il 33enne padovano si mise alla prova decidendo di scrivere ogni giorno su Facebook una storia: quella pagina oggi conta 140mila follower e dalle sue parole è nato un libro, “Non è successo niente” (Becco Giallo Editore). «I dialoghi e i racconti di Targhetta – spiegano gli organizzatori – mescolano ironia, nonsense, luoghi comuni e citazioni con stile corrosivo, rapido e cinematografico. Qualche esempio? Lansdale incontra Woody Allen e i Monty Phyton. Insomma, come esorcizzare con un sorriso tutte le insicurezze di una generazione e oltre. Il libro – “Dialoghi Impossibili”, con il sottotitolo “27 storie per ricordarci che (purtroppo) ci siamo dimenticati tutto” – ripercorre la storia del mondo con intelligenza e sagacia. I protagonisti di questi dialoghi sono personaggi storici conosciuti – Mosè, Socrate, Ulisse, Dante, Giovanna d’Arco, Shakespeare – catturati in una veste nuova e secondo punti di vista inaspettati. Non è un caso che Nicolò Targhetta venga a parlarne al Bucinella Festival, una rassegna che si propone appunto di guardare la realtà con lenti differenti e umoristiche». 

Commenta: