Grosseto – Concluso il corso di formazione FMI per la Polizia Municipale di Grosseto

Nelle giornate del 10 e 11 maggio ha avuto luogo la seconda sessione pratica del Corso di Formazione per i motociclisti della Polizia Locale di Grosseto. L’appuntamento ha chiuso degnamente quello che è stato il primo corso di formazione FMI per un corpo di polizia locale. L’attività di queste ultime due giornate sono state distribuite tra esercitazioni in piazzale, organizzate negli spazi della Fiera di Grosseto, e in un percorso stradale che ha toccato diversi Comuni fino a Scansano in un percorso tecnico ma anche suggestivo delle colline maremmane dove gli istruttori FMI, guidati dal Coordinatore della Direzione Tecnica Raffaele Prisco, hanno impartito le linee applicative di quanto proposto nella sezione teorica.


“Sono stati giorni di grande soddisfazione per il Settore Tecnico FMI”, dichiara Raffaele Prisco. “I motociclisti della Polizia Municipale si sono dimostrati attenti e molto appassionati. Hanno apprezzato pienamente i contenuti proposti dal corso e, soprattutto nella parte pratica, hanno potuto analizzare approfonditamente l’importanza delle azioni da svolgere per guidare il mezzo con piena consapevolezza. L’Amministrazione Comunale di Grosseto ha dimostrato grande sensibilità verso la sua Polizia Municipale e spero che altre Autorità seguano l’esempio del capoluogo di provincia toscano”.

“Per noi è stato un vero orgoglio essere la prima Amministrazione in Italia a offrire ai propri agenti motociclisti l’opportunità di formarsi con grandi istruttori – commentano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore alla Polizia municipale, Fausto Turbanti – E’ stato un addestramento completo, dedicato alla sicurezza e alla gestione ancora più consapevole dei turni lavorativi. Gli agenti sono rimasti molto soddisfatti, perché hanno acquisito tecniche di guida e abilità maggiori da poter mettere subito in pratica nel lavoro di ogni giorno. Ringraziamo il presidente Fmi Giovanni Copioli e il coordinatore della Direzione tecnica Fmi Raffaele Prisco per la disponibilità con cui hanno messo le proprie preziose competenze al servizio della nostra Amministrazione”.

Commenta: