Suvereto – DANIELE FABBRI, TORNA LA STAND UP COMEDY

Giovedi’ ore 21.45 in piazza D’Annunzio l’irriverente spettacolo di satira dello stand up comedian Daniele Fabbri, classe 82, lavora da oltre 10 anni con la satira e la comicità in ogni sua forma.
Oltre alle esperienze in televisione come attore, autore e comedian (NBC e NBC2, CCN con Saverio Raimondo, NEMICO PUBBLICO con Giorgio Montanini) e ai suoi monologhi di StandUp Comedy pura che presenta tra club e teatri di tutta Italia, ha scritto 25 spettacoli teatrali, è writing-partner dei monologhi di Giorgio Montanini, ha collaborato con la rivista ScaricaBile e Fuorilemura.Com,è autore in programmi radiofonici e televisivi (Rai,RadioRai, ComedyCentral); insieme a Stefano Antonucci ha scritto e pubblicato per Shockdom i fumetti Gesù La Trilogia, V for Vangelo, Quando C’era LVI e il recente Il Piccolo Fuhrer.
Lo spettacolo, un lungo monologo ironico e graffiante dal titolo FASCISTI SU TINDER racconta il conflitto di un 35enne che, appena tornato single dopo una relazione importante, si trova in bilico tra il volersi concedere una seconda adolescenza a colpi di sesso libertino, serie tv, videogiochi e spensieratezza, e il richiamo dell’età adulta che spinge ad una presa di coscienza sulla politica, la società, i cambiamenti del mondo che ci circonda.
Sperando che questo non pregiudichi comunque il sesso libertino.
Ottavo monologo satirico di Daniele Fabbri, pioniere della Standup Comedy in Italia, scrittore satirico e fumettista. Nel 2016 il suo fumetto “Quando C’era LVI” balza agli onori della cronaca nazionale per un agguato ricevuto da parte di esponenti di spicco di un partito neofascista.
Visti gli argomenti trattati lo spettacolo non e’ adatto ai bambini.

Commenta: