Rogo del capannone a Vignale – Revocate le misure di emergenza

Revocate le misure cautelative adottate sabato scorso a Vignale, a seguito dell’incendio del capannone nella zona retrostante i magazzini di Unicoop Tirreno.
Le piogge di questa notte e della mattina fanno escludere a questo punto rischi di dispersioni aeree, anche nel caso in cui fosse verificata la presenza di amianto sulla copertura del tetto (questione ancora da verificare e sulla quale sta indagando Arpat che renderà pubblici a breve i risultati degli accertamenti).
Sono revocati pertanto i provvedimenti che vietavano la raccolta di prodotti degli orti della zona e l’uso di condizionatori. L’area inoltre è nuovamente accessibile.
Con un’ordinanza del sindaco è stato prescritto inoltre ai proprietari del capannone l’obbligo di mettere in sicurezza l’area utilizzando accorgimenti di copertura e altri sistemi idonei a evitare spolveramenti del materiale rimasto dopo il rogo, provvedendo anche alla bonifica dell’area.

Commenta: