Roccastrada – Settembre Roccastradino fra tradizione e riscoperta del territorio

Domani, martedì 4 settembre incontro alla Cripta di Giugnano sulla campagna FAI “I luoghi del Cuore”
Animazione per tutte le età, musica e sapori tipici aspettando il gran finale del Palio umoristico dei ciuchi.
Il Settembre Roccastradino entra nel vivo in attesa del gran finale di domenica 9 settembre, giorno del Palio umoristico dei ciuchi. Ad aprire i nuovi appuntamenti sarà l’incontro in programma domani, martedì 4 settembre nella Cripta dell’Abbazia di San Salvatore di Giugnano, inserita nella campagna del FAI “I luoghi del Cuore”. Le iniziative, poi, continueranno nel segno della tradizione e della riscoperta del territorio, insieme a musica, animazione per tutte le età, sapori tipici e tutela dell’ambiente, con utilizzo di stoviglie in materiale biodegradabile e raccolta differenziata dei rifiuti.
L’appuntamento nella Cripta di Giugnano si aprirà alle ore 16.30 in compagnia di Roberto Farinelli, archeologo medievista; Giulia Marrucchi, storica dell’arte, e alcuni rappresentanti della delegazione FAI di Grosseto. Seguirà un aperitivo con vini e prodotti tipici locali. Fino al 9 settembre, inoltre, il Museo della vite e del vino ospita una mostra fotografica sulla Cripta, con la possibilità di votare questo luogo nella campagna promossa dal FAI e contribuire alla sua valorizzazione e al suo recupero come elemento importante del patrimonio storico locale. Per votare la Cripta dell’Abbazia di San Salvatore a Giugnano nella campagna “I luoghi del Cuore”, è possibile iscriversi gratuitamente sul sito www.iluoghidelcuore.it e cliccare sul luogo roccastradino oppure esprimere il voto con una firma presso l’ingresso del Palazzo comunale di Roccastrada, nelle Pro Loco, alla portineria del Palazzo della Provincia e all’info point in corso Carducci a Grosseto. Sulla Pagina Facebook SalvaGiugnano, inoltre, è possibile seguire tutte le iniziative e le attività di sensibilizzazione organizzate con scuole, Pro Loco, associazioni e aziende del territorio.
Sempre nella giornata di domani, martedì 4 settembre, il Settembre Roccastradino proporrà, alle ore 19, la Serata della Lumaca, seguita, alle ore 21, dall’esibizione di ginnastica artistica della società sportiva “Artistica Grosseto” sulla pista del Parco del Chiusone. Alla stessa ora, al Teatro comunale dei Concordi, la Compagnia Instabile dei Dintorni porterà sul palcoscenico lo spettacolo Flash Love e dalle ore 21.30 allo stand gastronomico sarà la volta del 20esimo torneo di Puntino. La serata continuerà dalle ore 22 a Poccia 2000 con Pieroby Vdj.
Mercoledì 5 settembre il Settembre Roccastradino tornerà ad animare il paese dalle ore 16, al Parco del Chiusone, con animazione e giochi per i più piccoli per il “Pomeriggio del bambino”, mentre i più grandi potranno partecipare all’iniziativa “Io, il tempo e i ricordi” organizzata dai soci di Coop Colline Maremmane. I più golosi, invece, potranno gustarsi i bomboloni preparati dalla Contrada delle Capannacce a partire dalle ore 16. La serata continuerà dalle ore 19 allo stand gastronomico, con la Serata del Fritto, e alle ore 21 in Piazza XXV Aprile, con lo spettacolo “Conte Max” e la raccolta fondi a favore dell’Aism, Associazione italiana sclerosi multipla, prima di lasciare spazio al torneo di briscola, dalle ore 21.30 allo stand gastronomico, e alla musica live a Poccia 2000 con Monkey Shot, dalle ore 22. La buona tavola tornerà protagonista al Settembre Roccastradino giovedì 6 settembre, con la Serata del Pesce in programma dalle ore 19 allo stand gastronomico, mentre alle ore 21 il Parco del Chiusone ospiterà il 13esimo Saggio di pattinaggio di Roccastrada. Alle ore 21.30 Piazza XXV Aprile sarà animata dalla musica live con Unlike e alle ore 22 Poccia 2000 ospiterà la musica live Inversoacustico.
Informazioni. Ogni giorno sono aperti il ristorante e il locale “Poccia 2000”, a pranzo e a cena. Il Settembre Roccastradino è organizzato dal Comitato festeggiamenti Pro Loco, in collaborazione con il Comune di Roccastrada. Per informazioni e per conoscere il programma completo, è possibile contattare il numero 0564-563376 oppure visitare la pagina Facebook Comitato Festeggiamenti Pro Loco Roccastrada e quella del Museo della Vite e del Vino di Roccastrada.

Commenta: