Pitigliano – A BREVE PARTONO I LAVORI DI PULITURA DELLA RUPE DALLE PIANTE INFESTANTI

A breve inizierà la ripulitura della rupe su cui si erge il centro abitato di Pitigliano. Saranno rimosse tutte le piante infestanti che coprono la parete tufacea della scarpata e ne deturpano la bellezza. I lavori, per 50mila euro, sono stati affidati, con gara, ad una ditta locale. L’intervento è stato suddiviso in 4 zone: il lato nord sotto al Palazzo comunale; il lato sud del centro storico; la zona di via Santa Chiara, via Ciacci e via unità d’Italia; infine le mura sotto al cimitero ebraico.
Lo sperone roccioso su cui si erge Pitigliano si è formato grazie all’azione dei torrenti Lente, Prochio e Meleta, che incidendo profondamente il basamento tufaceo hanno originato una sorta di fortezza naturale, in cui le mura sono costituite dalle stesse ripide scarpate dello sperone.
“Con questa operazione di bonifica – afferma il sindaco Gentili – saranno liberati dal groviglio della vegetazione i faretti ai piedi della rupe che torneranno così a svolgere al meglio la loro funzione. Una volta ripulita, la parete di tufo acquisterà un aspetto più curato. E di notte, sarà perfettamente illuminata.”

Commenta: