Piombino – Videosorveglianza, in arrivo altre 9 telecamere al Castello

In arrivo altre nove telecamere nella zona adiacente al Castello, zona spesso soggetta ad atti vandalici, per rafforzare la sicurezza urbana,.
La giunta ha deliberato l’approvazione del progetto preliminare per realizzare un sistema di videosorveglianza che prevede l’installazione di 3 telecamere in viale del Popolo/scuderie napoleoniche; 3 in Viale del Popolo/Fortezza Medicea e altre 3 nell’area antistante la Fortezza Medicea, per una spesa totale di 30 mila euro.
“Stiamo completando un piano organizzato per la sicurezza concordato con le forze dell’ordine – afferma l’assessore ai lavori pubblici e alla sicurezza Claudio Capuano – che prevede il potenziamento dei sistemi di videosorveglianza nelle aree del centro quali Castello e Fortezza a tutela del patrimonio storico, nei parchi cittadini tra cui Piazza della Costituzione, Parco dell’Orto dei Frati e Parco del Perticale oltre al rafforzamento delle telecamere su alcuni snodi della viabilità, quali Via Petrarca intersezione Via Veneto, Via Amendola intersezione Lungomare Marconi. Tutto questo nell’ambito del “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana” stipulato con la Prefettura di Livorno. Nonostante il fatto che la sicurezza nelle città non si rafforzi esclusivamente con l’installazione di sistemi di videosorveglianza,una rete di telecamere, situate in posti strategici, può dare un contributo a una politica di azioni e di progetti complessivi finalizzati a migliorare la sicurezza in città. Una dimostrazione è rappresentata dal recente episodio avvenuto in via Fucini in cui è stato possibile rintracciare nel giro di poco tempo il responsabile del danneggiamento di due auto, identificato attraverso la videosorveglianza”.
Le nuove telecamere saranno installate dopo l’autorizzazione da parte del Ministero dei Trasporti e l’acquisto degli strumenti di videosorveglianza.
Nel mese scorso erano state sostituite e collaudate otto telecamere già esistenti nel centro città, ormai non più funzionanti. Con il progetto cofinanziato dalla Regione nel 2017, inoltre, prossimamente sarà completata la sostituzione di altri apparecchi non più funzionanti (tre in via Resistenza, viale Unità d’Italia e viale Matteotti, due in piazza Verdi, due via della Repubblica e via Lombroso, due in piazza Niccolini e due tra Borgo alla Noce e via Cavour).
Si provvederà inoltre all’installazione di altre 3 nuove telecamere all’intersezione tra via Pisacane via Buozzi, tra via Pisacane e via Vespucci, una in piazza Bovio che guarda palazzo Appiani.

Commenta: