Piombino – Passaggio di Arcelormittal a Liberty House Steel Giuliani auspica investimenti

Commento positivo ma prudente da parte del sindaco Massimo Giuliani, alla notizia del passaggio dello stabilimento Arcelormittal di Piombino alla multinazionale anglo indiana Liberty House Steel.
“Dopo un periodo di trattative così lungo e incerto e dopo la questione di Taranto, non possiamo che esprimere soddisfazione in presenza della definizione di questo nuovo assetto – afferma Giuliani – Liberty House Steel è un gruppo che lavora già da tempo nel campo della produzione e della lavorazione siderurgica e questo dà sicuramente delle garanzie.
“La cautela e la prudenza sono comunque d’obbligo per alcuni motivi – continua Giuliani – Non vogliamo infatti che a fare le spese della situazione che si è venuta a creare con la vendita di Taranto sia Piombino e quindi auspichiamo che l’esito di questa vicenda dia delle garanzie ulteriori per il futuro dello stabilimento e dei lavoratori. Liberty House, acquisendo Arcelormittal eredita un patrimonio di conoscenze e di manodopera specializzata che contribuisce a una produzione di pregio. Riteniamo quindi che il gruppo industriale che acquisisce questi assets debba fare necessariamente degli investimenti sul territorio, in linea con il processo di reindustrializzazione avviato dalle istituzioni.”

Commenta: