Piombino – Nove posti per il Servizio civile Universale nel Comune di Piombino. Le domande dovranno essere trasmesse con il sistema SPID

C’è tempo fino al 10 ottobre per partecipare al bando per la selezione di giovani operatori volontari da impiegare nel Servizio Civile Universale, all’interno del quale il Comune di Piombino potrà impiegare nove volontari per 12 mesi e per la realizzazione di due progetti specifici.
Si tratta del progetto “La città a 360°”, che incrocia innovazione e promozione turistica e culturale, ed “Edichiamo(ci)”, relativo all’integrazione sociale.
“La città a 360°” prevede l’occupazione di 3 volontari per la realizzazione di strumenti innovativi relativi alla conoscenza del territorio, con l’obiettivo di sviluppare una cultura diffusa della promozione turistica attraverso l’uso di nuove tecnologie al servizio del marketing turistico e del
territorio. La proposta si basa sulla volontà di diffondere nei cittadini conoscenza e consapevolezza delle eccellenze storico/culturali di Piombino. Il progetto è legato al percorso avviato con le scuole superiori cittadine denominato Piombino360° e prevede la collaborazione tra gli operatori volontari e gli studenti delle scuole superiori.
Il progetto “Educhiamo(ci)”, con 6 volontari, ha l’obiettivo di contrastare e prevenire il disagio sociale diffuso nella comunità cittadina di Piombino, con particolare attenzione ai bambini e agli adolescenti, attraverso l’implementazione della rete del Cantiere Forma(t)tivo, coinvolgendo altri soggetti che operano nel campo dei bambini e degli adolescenti, riducendo i fattori di rischio che impediscono la socializzazione e l’apprendimento, favorendo azioni che facilitino una relazione affettiva con il contesto scolastico ed extrascolastico.
Per i volontari è stabilito un rimborso mensile di 433,80 euro, attività di formazione preliminari e propedeutiche allo svolgimento del progetto e l’assistenza di tutor dell’amministrazione.
Le domande di partecipazione possono essere presentate on line esclusivamente con il sistema SPID, Sistema Pubblico di Identità Digitale. Gli aspiranti operatori volontari dovranno produrre domanda di partecipazione indirizzata direttamente all’Ente che realizza il progetto prescelto attraverso la piattaforma DOL raggiungibile all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it
Sui siti web del Dipartimento www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda On line con la piattaforma DOL.
Info anche sul sito internet del Comune di Piombino al seguente link: http://www.comune.piombino.li.it/pagina2086_servizio-civile-universale-2019.html

Commenta: