Piombino – Jindal: LA FIRMA E’ ORMAI IMMINENTE E SI PENSA ALLA RIPRESA DELLA PRODUZIONE PER I LAMINATOI

La ormai prossima proprietà, ovvero Jindal, che attende solo la firma ufficiale del documento di acquisizione, sta anche iniziando a pensare alla ripresa delle attività produttive. Ovviamente i treni di laminazione sono i reparti più semplici per iniziare a produrre. Tra i laminatoi ce n’è uno che per tradizione e valore è quello più atteso. Ci riferiamo al tremo a rotaie che, da sempre, è stato un simbolo dello stabilimento. Risulta che c’è anche in ballo la possibilità di acquisire la commessa delle Ferrovie tornando alle tradizionali forniture che hanno per anni hanno caratterizzato la produzione piombinese. Contrariamente a quello che è avvenuto per gli algerini, le dimensioni dell’impresa indiana sarebbero in grado di fornire, all’occorrenza, qualsiasi tipo di carica fosse necessaria. Ma il lungo periodo di sosta o il fatto di procedere ad intermittenza, ha probabilmente reso necessari degli interventi specifici sui treni di laminazione e quindi anche su quello per fabbricare rotaie. L’auspicio è quello che si riesca quanto prima a chiudere con la firma l’operazione e quindi procedere al revamping degli impianti per far tornare Piombino tra le realtà produttive più importanti del paese.

Commenta: