Piombino – INIZIATO IL TRASFERIMENTO DEI CANI NEL NUOVO CANILE DI MONTEGEMOLI

Sono 15 i cani trasferiti nella struttura da poco completata con l’accreditamento dell’Asl. Sono i cani presenti ai Macelli e quelli affidati a privati. Entro la settimana è previsto il trasferimento degli altri cani che sono stati ospiti a Campagnatico (19 in tutto). All’apertura erano presenti il sindaco Giuliani, l’assessore Capuano, i tecnici del servizio ambiente e lavori pubblici ed i volontari dell’Enpa. Il canile comprende 46 box di 2 metri per 4, con porte che mettono in comunicazione gruppi di quattro cani alla volta, con accesso comune all’area sgambatura. Ogni piccolo branco ha a disposizione 64 mq metà dei quali coperti. Le gabbie sono coibentate dal caldo e dal freddo e l’area di sgambatura è provvista di teli ombreggianti. Le gabbie hanno cucce per ciascun ospite e chiusure che si possono aprire sia dall’interno che dall’esterno. Allestito l’ambulatorio provvisto di un nuovo tavolo operatorio realizzato con i proventi dello spettacolo curato da EmmePi3 e donato da Enpa, Avis e Pubblica Assistenza. Da completare l’area a verde, con siepi ed alberature (previste 30 piante di platano, siepi e inerbimento) e l’impianto di irrigazione. Per questo si sono fatte gare per assegnare i lavori relativi al verde alla Cooperativa Giovanile (10.000 euro) e alla Termosolare di Piombino per l’impianto di irrigazione (altri 10.000 euro). I lavori saranno effettuati il prima possibile per consentire di creare un ambiente il più possibile ombreggiato e godibile dagli animali.

Commenta: