Piombino – DIVIETO DI BALNEAZIONE TEMPORANEA ALLA SPIAGGIA DEL CANALETTO

Divieto temporaneo di balneazione al Canaletto per sversamento in mare di acque reflue provenienti dal fosso. A seguito di una segnalazione di un cittadino, l’ufficio ambiente del Comune ha effettuato un sopralluogo dal quale è emersa l’opportunità di far scattare temporaneamente il divieto di balneazione in quel tratto di costa.
Il sindaco Giuliani ha quindi emesso un’ordinanza, valida da venerdì 24 agosto, che potrà essere revocata solo dopo analisi positive da parte di Arpat.
Nel frattempo gli uffici comunali hanno chiesto un intervento urgente ad Asa come gestore della rete fognaria per il ripristino di eventuali malfunzionamenti e un campionamento delle acque ad Arpat in corrispondenza della zona per verificare l’effettiva portata dell’eventuale
contaminazione.

Commenta: