Piombino – COVER GREEN: MUSICA DA GUARDARE TERZA EDIZIONE

Giovedì 23 agosto la rassegna di Piombino ospita il collezionista lombardo in una conversazione con Donato Zoppo dedicata alle copertine degli Lp più famose, da quelle maliziose a quelle censurate. Venerdì 24 arriva il grande Vittorio De Scalzi
I vestiti della musica: Paolo Mazzucchelli a Cover Green 2018!
Associazione Culturale Cover Green
e
Comune di Piombino
in collaborazione con
Regione Toscana
Pro Loco Piombino
Arci Piombino
sono lieti di presentare:
COVER GREEN – MUSICA DA GUARDARE
TERZA EDIZIONE
Speciale 1968:
“Quando i giovani cambiarono la musica
e la musica cambiò i giovani”
Giovedì 23 agosto 2018
ore. 21.30
Terrazza Ristorante La Rocchetta
Piazza Bovio
Piombino (LI)
COVER GREEN INCONTRA
PAOLO MAZZUCCHELLI E ‘I VESTITI DELLA MUSICA’
Con la partecipazione di DONATO ZOPPO
Ingresso gratuito
Giovedì 23 agosto 2018 a Piombino secondo appuntamento con Cover Green – Musica da guardare. Ospite speciale della serata in Piazza Bovio Paolo Mazzucchelli, intervistato da Donato Zoppo. Collezionista lombardo, conoscitore appassionato e divulgatore musicale, Paolo Mazzucchelli ha pubblicato con un editore storico come Stampa Alternativa il suo libro I Vestiti della Musica, che ripercorre i tratti salienti del suo spettacolo omonimo, dedicato – proprio come Cover Green, sede irrinunciabile per una sua presentazione – alle copertine dei dischi e alla loro evoluzione da semplice ed anonimo contenitore a vera e propria icona culturale, da elemento di marketing ad espressione dell’evoluzione di un gruppo o di un artista. I Vestiti della Musica parte dall’età d’oro del jazz e arriva ai fasti del progressive anni ‘70, passando fra i caleidoscopici colori della psichedelia, l’evoluzione grafica di artisti come Beatles, Doors e Pink Floyd, le curiosità delle copertine più strane ed elaborate, maliziose o anche censurate, come Sticky Fingers dei Rolling Stones o Amore e non amore di Lucio Battisti.
La conversazione con Mazzucchelli è in linea con filo conduttore di questa terza edizione, cioè il 1968 (“Quando i giovani cambiarono la musica e la musica cambiò i giovani”), che animerà anche la mostra allestita nelle sale di Palazzo Appiani, con centinaia di vinili d’epoca e una parete specifica sui titoli del ’68. La mostra si potrà visitare tutti i giorni fino al 26 agosto, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 17.30 alle 23.00. Cover Green – Musica da Guardare è una iniziativa ideata nel 2016 dall’Associazione Culturale Cover Green con l’obiettivo di divulgare, valorizzare e far rivivere la magia delle copertine illustrate da maestri grafici, disegnatori e fotografi dei vinili anni ’60/’70, promuovendo tutto ciò che appartiene al mondo del rock classico. Dal 2016 Cover Green ha sviluppato progetti grafici ed educativi con le scuole, ha organizzato presentazioni di libri e incontri con autori e musicisti, ha partecipato alla XX Edizione del Disco Days a Napoli con una mostra sul rock del 1968.
Ingresso gratuito per tutti gli eventi, in caso di pioggia gli appuntamenti serali si terranno a Palazzo Appiani; durante la mostra l’Associazione Cover Green proseguirà la sua campagna di tesseramento. Prossimo appuntamento: venerdì 24 agosto conversazione-concerto con Vittorio De Scalzi, personalità storica della musica italiana, fondatore dei New Trolls.

Commenta: