Piombino – Convegno in Cittadella sui “Cammini etruschi”

Mercoledì 26 settembre al museo archeologico di Piombino, in cittadella, a partire dalle ore 16, si svolgerà il convegno di presentazione del progetto “Cammini etruschi”.
Si tratta di un progetto portato avanti dall’associazione dei Comuni Toscani con l’obiettivo di gestire in modo cooperativo tra tutti i Comuni interessati il tema dei “cammini”, percorsi che consentono di visitare luoghi e musei accomunati dalla presenza ditestimonianze etrusche. La struttura si chiama RE.CA:ET “Rete dei cammini etruschi”
“Questo progetto, il cui finanziamento è stato ottenuto grazie all’azione dell’Associazione dei Comuni Toscani e che ha permesso di collegare ben 14 Comuni da Volterra alla nostra città – spiega il vicesindaco e assessore allo sviluppo economico Stefano Ferrini – ci consentirà di avere sul promontorio una nuova pannellistica che aiuterà i turisti ad individuare i punti panoramici e le emergenze culturali ed archeologiche. L’identità del nostro territorio è fortemente legata a quella degli Etruschi, un popolo fiero che mostra la sua vitalità anche nel terzo millennio e che dobbiamo utilizzare come elemento di promozione turistica fantastica, con tutto il mistero che ancora si porta dietro ed il fascino per adulti e bambini. I cammini etruschi sono quindi una grande occasione per provare a fare da noi quello che altre parti è riuscito con la via Francigena ed il supporto e la presenza della Regione Toscana su questo progetto è essenziale. Adesso occorrerà costituire una vera e propria rete dei Comuni che aderiscono ai cammini etruschi così da potersi interfacciare anche con i soggetti preposti alla promozione, come la Regione, e alla accoglienza come il nuovo ambito turistico che, non a caso, si chiama Costa degli Etruschi.”

Al convegno sono previsti interventi di Massimo Giuliani, sindaco di Piombino e presidente di ACT (associazione comuni toscani), Renato Di Gregorio (Impresa Insieme srl), Stefano Romagnoli (dirigente settore turismo regione toscana), Stefano Ferrini (vicesindaco Piombino), Massimiliano Roventini (assessore urbanistica comune San Vincenzo), Lidia Bai (Parco Naz. Colline metallifere), Sabrina Busato, presidente FEICST, Gianluca Bambi, GESAAF (università Firenze), Rossano Pazzagli (università del Molise), Francesco Ghizzani Marcia (presidente Parchi Val di Corrnia), Annalisa Giorgetti (comune di Campiglia M.ma), Riccardo Banchi (Comune di Piombino), Maurizio Amoroso (presidente di Entertainent Game Apps). Dopo gli interventi delle associazioni invitate, conclusioni di Gianni Anselmi, presidente della Commissione Sviluppo Economico e Rurale, Cultura, istruzione e formazione Consiglio regione Toscana.

Commenta: