Piombino – Concerti del Chiostro. Il Maurizio Di Fulvio Trio per il penultimo appuntamento nel chiostro di Sant’Antimo.

Penultimo appuntamento della 22esima rassegna “I Concerti del Chiostro”, edizione 2018.
Domani martedì 21 agosto nel Chiostro di S. Antimo di Piombino, con inizio alle ore 21.30, si esibirà il Maurizio Di Fulvio Trio, formato da Alessia Martegiani (voce), Maurizio Di Fulvio (chitarra) e Ivano Sabatini (contrabbasso).
Il programma del concerto, attraverso accostamenti singolari, presenta un’interpretazione elegante e trascinante del “choro brasileiro” e della tradizione napoletana , allo stesso tempo eclettica e pulsante, attraverso l’esecuzione di “standard latin-jazz e classical music” con musiche di Barron, Jobin, D’Esposito, Nazareth, Modugno, Di Capua, Piazzolla, Di Fulvio, Nogueira, Bonfà, Tosti.
Maurizio Di Fulvio è diplomato in chitarra classica e si è formato artisticamente con musicisti come J. Bream, A. Carlevaro, J. Scofield, P. Metheny. Ha ottenuto primi premi e vari riconoscimenti in concorsi internazionali. La sua carriera concertistica si svolge tra Europa e America, partecipando ai festival più prestigiosi a fianco dei più grandi chitarristi e musicisti contemporanei, in qualità di solista e con formazioni varie. Insegna chitarra nei Conservatori italiani di Foggia e Verona e presso l’Istituto Pareggiato di Modena. Ha ricevuto elogi da importanti testate giornalistiche e la critica specializzata lo considera tra i chitarristi più interessanti della scena internazionale.
Alessia Martegiani è una delle voci italiane più richieste ed apprezzate a livello internazionale. Approfondisce a lungo la musica contemporanea e in particolare i ritmi e le sonorità latino-americane e afro-americane effettuando tournèe in Brasile dove collabora con importanti musicisti e si produce in esperienze live e in studio. Si è laureata all’Università DAMS di Bologna. Ha fondato con Massimiliano Coclite e Bruno Marcozzi, il gruppo Trem Azul, con il quale si esibisce in importanti manifestazioni e con il quale nel 2006 ha prodotto il suo primo lavoro da band leader, cd pubblicato dall’etichetta Wide Sound e scelto dall’Egea per la distribuzione.
Ivano Sabatini si avvicina al Jazz all’inizio degli anni ‘80 studiando contrabbasso alla Jazz University sotto la guida del contrabbassista G. Tommaso. In questi anni si diploma al conservatorio “O. Respighi” di Latina; segue corsi di perfezionamento e collabora con varie orchestre sinfoniche del centro Italia e studia con il contrabbassista classico Dorin Marc. Ha suonato con contrabbassisti di gran nome come Steve La Spina, Cameron Brown, Antony Jackson ed in queste circostanze viene notato dagli insegnanti della Jazz University che lo invitano a suonare unitamente al Trio di Angelo Canelli al Jazz Club più rinomato, lo Snugh Harbor, di New Orleans.
L’evento è inserito nel Festival musicale artistico Fusioni nell’ambito della rassegna “I Concerti del Chiostro”, organizzata dal comune di Piombino e dall’associazione culturale Etruria Classica, in collaborazione con Pro Loco e il contributo di Fondazione Livorno.

Il costo di ingresso è di €. 4,00.

Commenta: