Piombino – Campus Paralimpico a Piombino. L’iniziativa di CIP Toscana per l’avviamento alla pratica sportiva

Un Campus estivo per diffondere la pratica sportiva tra le persone disabili.
Dal 15 al 19 settembre a Piombino, presso la struttura di Poggio all’Agnello, si svolgerà la sesta edizione del Campus Paralimpico estivo della Toscana, un’iniziativa promossa dal Comitato Paralimpico regionale che porterà persone con disabilità a trascorrere cinque giorni intensi all’insegna dello sport a Piombino.
L’iniziativa, inserita nell’ambito della candidatura a Città dello sport 2020, è rivolta agli assistiti INAIL e rientra nel piano quadriennale stipulato tra l’ente previdenziale e il Comitato Paralimpico, volto a diffondere la pratica sportiva come ulteriore stimolo al reinserimento sociale e al benessere della persona disabile.
La Toscana è da sempre in prima linea su quest’aspetto, ed è stata la prima in Italia, nel 2014, a lanciare l’iniziativa “Campus” come esperienza in cui lo sport paralimpico rientra in un più ampio contesto di socializzazione, aggregazione e divertimento.
Nei cinque giorni di Campus (15-19 settembre) i partecipanti potranno provare tennis in carrozzina, scherma, tennis tavolo, tiro con l’arco, sitting volley, bocce, tiro a segno, nuoto e altri sport dell’acqua, grazie a tecnici di disciplina specializzati e preparati a lavorare con diverse tipologie di disabilità fisica.
Le precedenti edizioni del Campus hanno portato all’avviamento sportivo di una ventina di persone, nonché alla formazione della prima squadra di sitting volley maschile in Toscana; è su questa scia che il Comitato Paralimpico Toscana vuole proseguire attraverso un’esperienza fatta di sorrisi e sudore, di fatica e risate, all’insegna della voglia di mettersi in gioco.
Soddisfazione è espressa dal sindaco Massimo Giuliani che evidenzia come questo tipo di iniziative servano a qualificare ulteriormente il percorso di candidatura di Piombino attribuendo allo sport un importante valore sociale.

Commenta: