Piombino – BOLLETTE ACQUA. FINO AL 22 GIUGNO LE DOMANDE PER LE AGEVOLAZIONI TARIFFARIE

Fino a venerdì 22 giugno c’è tempo per richiedere gli sgravi sulle bollette dell’acqua. E’ in pubblicazione dal 21 maggio scorso l’avviso pubblico che consente la formazione di un elenco di cittadini ammessi a concorrere alla concessione del beneficio dell’agevolazione tariffaria.
Per il 2018, le risorse destinate al nostro Comune per le agevolazioni sono pari a 33.567, di poco inferiore alla cifra del 2017 che era pari 34.389 euro. Per fare domanda è necessario avere un valore ISEE per famiglia fino a 9700 euro; essere residenti nel comune di Piombino, non avere situazioni di morosità con Asa, avere le ricevute delle bollette intestate al richiedente. Per i nuclei familiari caso in cui le bollette siano intestate ad altra persona, sarà necessaria una dichiarazione dell’intestatario delle bollette con la quale si dichiara che il pagamento è effettuato da colui che richiede il contributo. Il contributo da concedersi sarà compreso percentualmente tra l’importo minimo del beneficio nella misura di 1/3 dell’importo annuale del consumo e l’importo massimo del 100% del medesimo costo. Per maggiori informazioni rivolgersi ai competenti uffici comunali.

Commenta: