Monterotondo Marittimo – SCATTANO LE PRIME SANZIONI PER CHI NON FA LA DIFFERENZIATA

Pugno duro del Comune di Monterotondo Marittimo nei confronti di chi, soprattutto nelle campagne, non intende fare la raccolta differenziata. Da qualche mese il Comune di Monterotondo Marittimo ha avviato la raccolta domiciliare nel centro abitato, mentre nel territorio aperto ha introdotto la raccolta di prossimità, ossia una raccolta differenziata tramite contenitori stradali di prossimità, di diverse dimensioni e colore differente secondo il rifiuto.
Il sindaco Termine osserva: “Dagli ultimi sopralluoghi in alcune zone di campagna è emersa una situazione ai limiti della decenza. Non si tratta di piccoli errori di conferimento: qui parliamo di assoluta mancanza di volontà nel fare la differenziata. Nei bidoni di prossimità qualcuno continua a conferire indistintamente. Per questo ringrazio la Polizia Locale per aver trovato in brevissimo tempo i responsabili.” D’ora in avanti saranno intensificati i controlli, a qualsiasi ora del giorno e della notte. E scatteranno pesanti sanzioni nei confronti di chi non si mette in regola o viene colto in flagrante.”

Commenta: