Massa Marittima – IL LICEO CLASSICO DI MASSA MARITTIMA TORNA AD AVERE UNA PRIMA CLASSE SENZA CONDIVISIONI CON ALTRI INDIRIZZI SCOLASTICI

La rinascita di una delle più antiche istituzioni scolastiche delle Colline Metallifere.
Finalmente una svolta per il liceo classico di Massa Marittima. E’ giunta l’ufficializzazione del fatto che il prossimo anno scolastico, l’istituto, che vanta una storia lunga oltre settanta anni, tornerà ad avere una classe prima con un proprio organico: i 16 alunni iscritti avranno un corpo docente loro dedicato, senza condivisioni con l’indirizzo chimico come è successo negli ultimi anni.
“E’ un riscatto per l’Istituto Superiore massetano – sono le parole della Dirigente dell’Istituto Bernardino Lotti Prof.ssa Marta Bartolini – e una vittoria per l’intero territorio. Dato che l’obiettivo è stato raggiunto e che la classe è stata assegnata, il liceo classico massetano si impegna a tener fede alla fiducia ricevuta dalle famiglie che hanno iscritto i propri figli offrendo una formazione di qualità”.
Questo risultato è stato conseguito grazie all’impegno congiunto delle istituzioni scolastiche e delle Amministrazioni Comunali di Massa Marittima, Monterotondo Marittimo e Montieri.
“Mi sento di ringraziare l’Ufficio Scolastico Provinciale e la dirigente Dott.ssa Monica Buonfiglio – è il commento del Sindaco di Massa Marittima Marcello Giuntini – che hanno compreso le peculiarità e le criticità del bacino di utenza delle Colline Metallifere: i ragazzi residenti nell’entroterra grossetano, livornese e pisano vedono così garantito a pieno titolo il loro diritto a seguire un percorso di studi liceale ad indirizzo classico, diritto che per motivi logistici è difficilmente garantito dagli altri licei che hanno sede nei capoluoghi provinciali e in altri centri più grandi molto distanti dal territorio”.
Coloro i quali fossero intenzionati a sfruttare questa opportunità e ad iscriversi al Liceo massetano dopo gli esami di stato della secondaria di primo grado, potranno farlo nei mesi di luglio e agosto presso la segreteria del “Bernardino Lotti” in via della Manganella 3/5 a Massa Marittima.

Commenta: