Massa Marittima – I Calici di stelle si sposano con l’arte di Ambrogio Lorenzetti

Venerdì 10 agosto in occasione dell’appuntamento con il gusto e l’eccellenza dei vini di Monteregio musei aperti fino alle ore 23
A Massa Marittima, sulle Colline Metallifere (Gr), venerdì 10 agosto si rinnova la magia di Calici di Stelle l’appuntamento con il gusto e l’eccellenza dei prodotti vitivinicoli e non solo organizzato dalla Strada del vino e dei Sapori Monteregio di Massa Marittima. Dalle ore 20 fino a mezzanotte le 20 aziende che fanno parte della Strada apriranno i loro stand nel centro storico della città e sono organizzati due punti dove sarà possibile acquistare un calice per degustare i vini di Monteregio. In più sarà possibile anche assaggiare i prodotti tipici locali. Ma accanto al gusto e ai sapori il Comune di Massa Marittima ha organizzato un’apertura straordinaria dei musei che custodiscono i grandi capolavori d’arte e le testimonianze storiche e archeologiche che hanno reso famosa la città. Per l’occasione il Museo Archeologico in Piazza Garibaldi, la Torre del Candeliere e il Complesso museale di San Pietro all’Orto, Corso Diaz 36, faranno orario continuato dalle ore 16 con ultimo ingresso alle ore 23. Nel Museo di San Pietro all’Orto è possibile ammirare la mostra “Ambrogio Lorenzetti in Maremma. Capolavori dei territori di Grosseto e Siena” che sta riscuotendo un grande successo di pubblico e critica. Sono esposti 11 capolavori del maestro senese tra cui la “Maestà” dipinta intorno al 1335 proprio a Massa per gli eremiti agostiniani della chiesa San Pietro all’Orto. L’ufficio turistico sarà aperto dalle 20 alle 22 e sarà allestito un info point aggiuntivo. Ricordiamo che la stessa sera è prevista una visita guidata ai cunicoli delle Fonti dell’Abbondanza insieme al Gruppo Speleologico di Massa Marittima. E’ possibile prenotare le visite alle ore 21 o alle ore 22 ai numeri 0566/902289 oppure 334/7986603 (prenotazione obbligatoria). Il costo è di 8 euro adulti e 5 euro bambini (6-14 anni). E’ necessario munirsi di stivali di gomma e abbigliamento comodo.
informazioni www.museidimaremma.it

Commenta: