Livorno – Presentato il monitoraggio nazionale dei ponti IN PROVINCIA DI LIVORNO SONO 12 PONTI DA SOTTOPORRE AD INDAGINE TECNICA

[adrotate banner=”6″]

L’Unione Province d’Italia (Upi) ha presentato a Roma i risultati del monitoraggio sulle infrastrutture viarie gestite, effettuato dalle Province su richiesta del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti dopo la tragedia di Genova. Sono circa 30.000 le opere – tra ponti, viadotti e gallerie – di competenza delle Province, la gran parte dei quali necessita di interventi. I dati illustrati evidenziano le priorità, le infrastrutture su cui occorre fare indagini tecniche, nonché un’ipotesi sulle risorse necessarie. Un lavoro accurato, che le amministrazioni provinciali hanno preparato in breve per fornire un quadro preciso sullo stato delle infrastrutture.
Per la Provincia di Livorno, le opere indicate nelle schede predisposte dall’Upi, riguardano 12 ponti, 8 dei quali si trovano lungo la Strada Regionale 206 (6 nel territorio di Rosignano e 2 in quello di Collesalvetti). Le rimanenti 4 infrastrutture riguardano ponti la 398 a Suvereto e sulle provinciali 39 a Campiglia M.ma, SP 25c a Marciana e sulla SP 26d a Rio. Si tratta di opere da sottoporre a monitoraggio, con indagini tecnico-diagnostiche per un costo di circa 215.00 euro.

Commenta: