Grosseto – Roselle: in cammino tra la storia e il fascino dell’antica città etrusco – romana

[adrotate banner=”6″]

In programma venerdì 27 luglio una visita guidata gratuita
L’area archeologica di Roselle a Grosseto rappresenta una delle realtà archeologiche più importanti non solo della Maremma ma della Toscana riferibile all’epoca romana ed etrusca. Il Comune insieme alla cooperativa Maremmagica e il Parco Archeologico, ha organizzato per venerdì 27 luglio una visita guidata serale per permettere ai visitatori e turisti di scoprire Roselle la sua straordinaria storia. La visita è gratuita e il ritrovo è fissato alle ore 20.45 presso la biglietteria dell’area archeologica facilmente raggiungibile in auto dalla città o dalla SS 223 Grosseto – Siena. Per informazioni tel. 056420298. Roselle conserva testimonianze archeologiche davvero straordinarie. Tra queste la poderosa cinta muraria etrusca, (lunga circa 3 Km.) tra le più antiche e meglio conservate in tutta la Toscana. All’interno dell’area archeologica fanno bella mostra di sé il decumano, la grande fontana a doppio bacino, il foro, l’area abitativa etrusca, il Cardo Maximus, la basilica civile, e ancora salendo la splendida Basilica Dei Bassi, la Domus dei Mosaici e l’anfiteatro romano che è stato anche un’arena di gladiatori. La visita rientra nel programma “Estate al museo” della rete Musei di Maremma che riunisce 54 tra musei, aree archeologiche e centri espositivi della Provincia di Grosseto. Programma completo www.museidimaremma.it

Commenta: