Grosseto – Lavori pubblici e appalti, approvato il Regolamento sugli incentivi al personale

Il sindaco e l’assessore: “Nuovi benefici per i dipendenti”
A conclusione di un confronto costruttivo con i sindacati ed i rappresentanti dei lavoratori dell’Ente è stato approvato dalla Giunta comunale ed entrerà in vigore il prossimo 5 luglio il nuovo Regolamento sugli incentivi al personale per gli appalti di lavori pubblici, forniture e servizi. “L’obiettivo era arrivare ad approvare il prima possibile questo regolamento a beneficio dei dipendenti che saranno impegnati nelle procedure di appalto”, dicono il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore al Personale e al Bilancio Giacomo Cerboni. Ecco alcuni dettagli dell’operazione: “Con la riforma del Codice degli appalti il legislatore ha adottato un approccio diverso alla materia – dicono il sindaco e l’assessore -: l’incentivo diventa oggi elemento premiante per tutti gli Uffici che seguono le diverse fasi di un appalto pubblico, sia esso di lavori, di servizi o di forniture. In particolare, il regolamento punta ad incentivare gli Uffici capaci di programmare le spese e, quindi, conseguire maggiore efficienza gestionale e maggiori risparmi”. I compensi vengono riconosciuti per i lavori ed i servizi previsti nel Programma triennale delle opere pubbliche e nel programma biennale degli acquisti di beni e servizi approvati in Consiglio comunale, che siano aggiudicati mediante lo svolgimento di una procedura di gara.

Commenta: