Grosseto – Il Tribunale revoca sequestro scuola di Ribolla

Il sindaco, Francesco Limatola: “Ho atteso con fiducia che arrivasse questa bella notizia per la nostra comunità”
Roccastrada (Grosseto). Il Giudice per le indagini preliminari, su richiesta del Pubblico Ministero e in seguito all’incidente probatorio del perito nominato dal giudice, ha revocato il sequestro della scuola primaria e secondaria di primo grado di Ribolla. E’ questa la buona notizia giunta oggi, lunedì 23 luglio al Comune di Roccastrada che conclude una lunga vicenda giudiziaria iniziata nel 2017 e che si conclude oggi dopo quattro gradi di giudizio.
‘Ho atteso con fiducia e speranza – afferma Francesco Limatola, sindaco di Roccastrada – nella giustizia la conclusione dell’iter. Oggi non possiamo che essere soddisfatti per la conclusione di una vicenda difficile che ha creato disagi per la nostra comunità, ma che fa emergere con chiarezza quella che da sempre è stata la priorità dell’amministrazione: la sicurezza e la salute dei bambini. Da settembre le famiglie di Ribolla potranno tornare a mandare i loro piccoli nelle aule della scuola, in attesa che sia costruito il nuovo polo scolastico, per il quale abbiamo già approvato il progetto e partecipato a un bando regionale per il reperimento delle risorse”.
I ringraziamenti del sindaco. ‘Il mio grazie – dice Limatola – va prima di tutto alle famiglie, ai bambini del Comune, ma anche al personale docente e amministrativo che hanno dovuto sopportare i disagi, dovuti alla chiusura della scuola ma che sono stati sempre al nostro fianco. Grazie anche ai legali e ai tecnici che hanno affiancato il Comune nei quattro gradi di giudizio e che hanno contribuito al buon esito della vicenda”.

Commenta: