Grosseto – Il 19-21 ottobre Grosseto ospita “AMBITA – 1° Forum dell’Ambiente Costruito Italiano”

Importanti e qualificati relatori incontrano il pubblico per discutere le esigenze di un Paese, l’Italia, che vanta una vocazione all’ospitalità internazionale: “ipotizzeremo un’Italia dimora di innovative forme di attività economiche e umane al servizio del pianeta, proponendo nuovi approcci urbanistici, architettonici, tecnologici e sociali”.
Programma – AMBITA: Forum dell’Ambiente 19-21 ottobre
Tutti gli incontri al Museo di Storia Naturale della Maremma, Piazza della Palma, tranne quello dell’Ordine degli Architetti di venerdì 19 ottobre alla Sala Pegaso, Pizza Dante
1. Sistemi e complessità sabato 20/10/2018 14.30-17.00
Finanza
Marco Bicocchi Pichi, Management3
Mario Breglia, Scenari Immobiliari
Federico Merola, Arpinge
Governo
Gualtiero Tamburini, Sorgente SGR
Edoardo Milesi, Archos L’Architettura è politica
Piercino Galeone, ANCI – IFEL
Sergio Vasarri, UNESCO Maremma
2. Vocazioni e risorse sabato 20/10/2018 18.00-20.30
Made in Italy
Giovanni Sala, LAND Italia
Paolo Benedetto, Agire – Gruppo IPI
Anna Di Bene, Soprintendenza Beni Culturali
Angela Baccaro, Comune di Bollate – Milano
Italia nel mondo
Fred Kloet, Smart Workplace (Olanda)
Michele Stella, Torre SGR
Emilio Valdameri, World Capital
Paolo Facchini, Lombardini22
3. Obiettivi raggiungibili domenica 21/10/2018 10.30-13.00
Sostenibilit
Fabrizio Santini, Sustainable Development Foundation
Luigi Galimberti, Sfera
Enrica Testi, Architetto
Marco Mari, Green Building Council.
Legittimit
Alberto Galanti, Sostituto Procuratore?
Andrea Sparaciari, Business Insider / Metro
Roberto Barocci, Forum Ambientalista Grosseto
4. L’Italia Ambita domenica 21/10/2018 14.30-17.00
Per il cittadino
Fernando Tizzi, Pastore
Mauro Papa, Clarisse Arte
Alessandra Viviani, UNICEF Grosseto / Univ. di Siena
Carlo Puri Negri, Sator / Terre di Sacra
Per la nazione
Sergio Rizzo, La Repubblica
Marco Marcatili, Nomisma
Silvia Viviani, INU Istituto Nazionale di Urbanistica
Roberto Magnifico, LVenture Group
Incontri organizzati indipendentemente
15.00 venerdì 19 ottobre – Sala Pegaso, Piazza Dante
Ordine Architetti PPC di Grosseto
Sviluppo del territorio con le radici nella storia?
Alessandro Innocenti, Pietro Pettini, Giovanni Tombari
10.00 sabato 20 ottobre – Museo di Storia Naturale della Maremma
Ordine Ingegneri di Grosseto
L’importanza di una corretta normativa edilizia ed un corretto consolidamento strutturale
Enrico Romualdi, Mauro Masetti
L’Associazione La Maremma delle Idee, presieduta da Richard Harris, con il patrocinio e la co-organizzazione del Comune di Grosseto, il 19-21 ottobre presenterà la prima edizione di AMBITA, una serie di incontri in cui si parlerà del “physique du rôle dell’Italia da costruire”. L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio, oltre che del Comune di Grosseto, della Regione Toscana, di Nomisma, di UNESCO Maremma, dell’Ordine degli Architetti PPC di Grosseto, del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Grosseto, dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Grosseto e della Camera di Commercio Maremma e Tirreno.
Gli incontri del Forum AMBITA avranno luogo nella Sala Conferenze del Museo di Storia Naturale della Maremma, in Piazza della Palma, nel centro storico di Grosseto. L’ingresso sarà aperto a tutti e gratuito. Nell’arco di tre giorni, il programma prevede 4 conferenze pubbliche e diversi incontri di approfondimento. Hanno confermato la loro partecipazione 38 relatori nazionali e internazionali. Fra loro, Carlo Puri Negri (Terre di Sacra / Sator), Alberto Galanti (Sostituto Procuratore), Silvia Viviani (Presidente, INU), Roberto Magnifico (LVenture Group), Sergio Rizzo (La Repubblica), … Il programma completa
Il formato del Forum prevede una forte interazione con la platea. In ogni sessione, della durata di un’ora, 3 o 4 relatori hanno pochi minuti a testa (totale 30 minuti) per presentare un’idea, una proposta, oppure un’analisi originale. Il resto del tempo è riservato al confronto aperto, e moderato, fra il pubblico e i relatori.
info@lamaremmadelleidee.com

Commenta: