Follonica – Vent’anni di lotta alle mafie e alla corruzione. L’esperienza di Avviso Pubblico

Giardino del Casello Idraulico – Martedì 19 giugno ore 21.15
Incontro pubblico con Andrea Benini, Pierpaolo Romani, Paolo Borrometi e Alberto Vannucci, che ripercorreranno 20 anni di lotta alla mafia e alla corruzione
L’impegno degli amministratori locali contro tutte le mafie e la corruzione. Un impegno unitario che risale al 1996, data di fondazione di Avviso Pubblico. Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie, talora condotto senza clamore, sottotraccia, ma con costanza e determinazione. Con uno sguardo, naturalmente, rivolto alla realtà odierna. Ai problemi attuali, alle sfide future.
E’ con questo spirito che martedì 19 giugno, alle ore 21.15, presso il Giardino del Casello Idraulico, il Comune di Follonica e Avviso Pubblico hanno promosso un incontro aperto alla partecipazione di tutti i cittadini dal titolo “Follonica per la legalità”, nell’ambito del quale sarà presentato il libro “Vent’anni di lotta alle mafie e alla corruzione. L’esperienza di Avviso Pubblico”.
Un’occasione per presentare l’omonimo libro curato da Pierpaolo Romani e Giulia Migneco, rispettivamente Coordinatore Nazionale e responsabile comunicazione Avviso Pubblico, che ripercorre uno dei capitoli più controversi della storia italiana (iniziato con “tangentopoli” e la stagione stragista della mafia) ma anche per fare il punto sull’impegno più che ventennale dell’associazione Avviso Pubblico, una vera e propria “rete” di amministratori locali di varie regioni e di diverse appartenenze politiche, che hanno saputo unirsi con l’obiettivo di lavorare in modo coordinato su vari progetti di formazione civile e di sostegno agli amministratori più esposti.
Interverranno:
Andrea Benini, Sindaco di Follonica; Pierpaolo Romani, Coordinatore nazionale di Avviso Pubblico; Paolo Borrometi, giornalista dell’Agi e direttore del sito di informazione “La Spia”; Alberto Vannucci, professore ordinario di Scienza Politica presso l’Università di Pisa.
A moderare l’incontro Michele Taddei, Vicepresidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana.

Commenta: