Follonica – Ottimo intervento di ripristino e riqualificazione ambientale sui tre incendi che hanno colpito nella scorsa estate il Comune di Castiglione della Pescaia

La scorsa settimana si è svolto al centro convegni Roccamare un workshop sui tre incendi che hanno colpito nella scorsa estate il Comune di Castiglione della Pescaia, durante il quale sono intervenuti i rappresentanti istituzionali delle Bandite di Scarlino, dei Comuni di Scarlino e Castiglione della Pescaia e della Regione Toscana.
A distanza di 9 mesi, grazie all’avvio tempestivo degli interventi di ripristino e riqualificazione ambientale, le aree percorse dal fuoco mostrano una ripresa vegetativa importante. Come è stato evidenziato nel corso dell’incontro, in questi casi è necessario, al fine di ottenere la massima efficacia, che gli interventi debbano concludersi prima della primavera successiva all’evento, a ridosso della ripresa vegetativa. Gli alberi o quello che rimaneva subito dopo il passaggio dell’incendio, sono stati tagliati con metodi adatti a stimolarne la ricrescita, i fenomeni di erosione superficiale sono stati controllati attraverso opere di ingegneria naturalistica e di sistemazioni idraulico forestali, i corsi d’acqua, la viabilità forestale e le opere di salvaguardia sono state ripristinate e rese di nuovo efficaci.
Mentre lo spegnimento degli incendi e la loro messa in sicurezza ha visto impegnati i vari soggetti competenti in materia (vigili del fuoco, enti regionali, associazioni di volontariato, regione, comuni e forze di polizia), il progetto ed i lavori di ripristino e riqualificazione sono stati eseguiti dalle Bandite di Scarlino in stretta collaborazione con il comune di Castiglione della Pescaia e la stessa Regione Toscana.
Grazie a questi interventi oggi, passando per Castiglione della Pescaia, si notano alcune colline prive dei grandi alberi ma coperte da un manto verde di erbe e nuovi rigogli di arbusti ed alberi, facendo un po’ dimenticare l’orrenda vista dello scorso agosto, di un territorio martoriato dalle barbare mani dei piromani.
“Le Bandite di Scarlino”, dice il Sindaco Stella “hanno fornito un aiuto importante grazie alla loro costante formazione e a un attento lavoro di coordinamento degli interventi. Il servizio antincendi che svolgono nell’intero territorio dei Comuni di Scarlino, Follonica, Gavorrano e Castiglione della Pescaia è un’attività molto importante in una zona come la nostra, molto sensibile sia dal punto di vista vegetazionale e climatico sia a causa della massiccia presenza turistica in special modo d’estate”.

Commenta: