Follonica – Approvato il progetto di videosorveglianza per il territorio scarlinese

Il Comitato provinciale per la sicurezza per l’ordine e la sicurezza pubblica ha approvato il progetto di videosorveglianza presentato dal Comune di Scarlino nell’ambito del Patto per la sicurezza urbana stipulato dall’ente con la Prefettura.
Il Progetto prevede la realizzazione di un sistema di videosorveglianza, da realizzare per stralci funzionali, da posizionare nei luoghi più sensibili della suddetta frazione, individuati di intesa con la locale Stazione dell’Arma dei Carabinieri.
Nello specifico si prevede di collocare telecamere per lettura targa in tre postazioni a Scarlino Scalo, tre al Puntone e quattro al capoluogo. Ogni singola postazione è composta da due telecamere, una per ogni senso di marcia con trasferimento dei dati mediante rete wifi outdoor nei server storage ubicati presso l’ufficio comunale decentrato in via Matteotti a Scalo, alla sala Auser al Puntone e al Palazzo comunale. Il server risulterà visibile e controllato presso la sede della Polizia Municipale grazie al collegamento in fibra ottica già presente e attivo.
Tali sistemi di videosorveglianza sono in grado di garantire l’accesso e la condivisione delle informazioni con le centrali operative delle forze di polizia.
“Si tratta di un progetto molto importante” dice il Sindaco Stella “che mira a prevenire e contrastare fenomeni di criminalità e garantire un maggiore rispetto del decoro urbano”.

Commenta: