COMUNICATO MENSA SCOLASTICA

Si ricorda agli utenti interessati alla fruizione della mensa scolastica che il servizio partirà lunedi 1° ottobre.

Chi non avesse ancora provveduto a presentare la domanda è pregato di recarsi urgentemente presso i Servizi Educativi – via Saffi 17/c per regolarizzare l’iscrizione, entro e non oltre il giorno 26 settembre, essendo il termine già ampiamente scaduto dal 24 agosto, al fine di permettere alla ditta appaltatrice del servizio di garantire il normale funzionamento dello stesso, a partire dal 1 ottobre.

Coloro che risulteranno ancora non iscritti, alla data del 26 settembre, potranno usufruire della mensa scolastica, a partire dal giorno 8 ottobre, previa iscrizione da effettuarsi dal 1 ottobre in poi.

Al fine di semplificare gli adempimenti ed adeguarsi all’evoluzione delle tecnologie, da questo anno scolastico, la mensa dovrà essere pagata anticipatamente ricaricando il “borsellino elettronico” secondo le seguenti modalità:

  • bonifico online  attraverso la App preposta

  • pago bancomat direttamente ai Servizi Educativi

  • bollettino postale  C/C n. 1017676949
  • versamento alla Tesoreria del Comune di Grosseto – Monte dei Paschi – piazza Monte dei Paschi

Per queste ultime due modalità di pagamento è necessario indicare esattamente nome, cognome e codice del minore a cui il versamento si riferisce e far pervenire ai Servizi educativi la ricevuta del pagamento effettuato, per permettere la ricarica d’ufficio del borsellino elettronico, all’indirizzo email assistenza.scolastica@comune.grosseto.it.

Si precisa che la modalità di bonifico online tramite la App preposta, attualmente, non risulta attiva in quanto la piattaforma virtuale IRIS della Regione Toscana (pago P.A) si sta ancora interfacciando con la piattaforma privata Novaportal, che gestisce il programma di iscrizione e pagamento online per questo Ente, per garantirne la corretta funzionalità.

In mancanza dell’avvenuta ricarica del borsellino elettronico saranno comunque garantiti i pasti delle prime due settimane del mese di ottobre per permettere ai genitori di effettuare il pagamento dovuto.

La App utilizzata segnalerà in tempi utili agli utenti il credito residuo (in termine di numero dei pasti ancora da consumare), così che gli stessi potranno prevedere prima del loro esaurimento alla ricarica del borsellino.

 

La comunicazione delle assenze, con conseguente mancato consumo dei pasti, dovrà essere segnalata direttamente dal genitore attraverso squilli telefonici o -accedendo alla APP- cliccando sul giorno in cui non si intende fruire del pasto. Entrambe le opzioni possono essere intraprese il giorno prima dell’assenza, a partire dalle 18.30 o il giorno stesso entro le ore 9.15.

 

Qualora al termine dell’anno scolastico l’utente non avesse esaurito tutto il suo credito, questo potrà essere utilizzato nell’anno scolastico successivo, oppure sarà rimborsato qualora non utilizzerà più il servizio mensa.

Commenta: