Cinigiano – SCUOLA: IL SINDACO RISPONDE “NESSUN RITARDO ACCUMULATO, NÉ FINANZIAMENTI PERSI”

Il sindaco di Cinigiano Romina Sani risponde alle accuse del consigliere di minoranza rispetto alla chiusura della scuola primaria di Cinigiano per il rischio sismico: “Nessun ritardo accumulato, né finanziamenti persi, il Comune di Cinigiano si è sempre occupato con responsabilità degli interventi necessari in materia di edilizia scolastica per rendere più sicure le scuole. Ancora una volta il consigliere Barbagli lancia attacchi gratuiti al Comune. Mi domando, a questo punto da cosa siano dettati. Mero opportunismo politico? Desiderio di protagonismo? Certamente, così facendo, cerca di generare confusione e semina disinformazione. La risposta del Comune di Cinigiano all’interrogazione cui si riferisce Barbagli è coerente con tutti gli antecedenti e i successivi passaggi effettuati dal comune. E qui il sindaco cita puntualmente episodi che sono coerenti con la linea seguita dal comune argomentando su fatti date e numeri.

Commenta: