Campiglia Marittima – UNO SPIRITO DI COLLABORAZIONE CHE FA BEN SPERARE PER LO SVILUPPO DEL NOSTRO TERRITORIO

L’associazione AmaCampiglia scrive: Fanno sperare le dichiarazioni dell’AD della Società Parchi Tognoli che sottolinea l’importanza di definire strategie condivise per lo sviluppo turistico-culturale e ricettivo, riconoscendo alla Parchi il ruolo di collettore tra i diversi attori del territorio. Le dichiarazioni seguono quelle della Sindaca di Campiglia che invita le associazioni a partecipare con proposte e idee sulla scorta delle esperienze sul campo delle strutture ricettive per contribuire a un progetto di sviluppo del turismo. Il ricettivo nel territorio, da sempre in prima linea nella valorizzazione di ambiente e cultura, non può che lodare questa apertura e auspicarne i buoni risultati. E’ necessaria una rivalutazione degli indirizzi turistici della Parchi sia valorizzando i percorsi archeo-minerari e archeologici sia promuovendo un’apertura dei Parchi a nuove forme di turismo (sportivo e outdoor), con riguardo alla destagionalizzazione. Il Parco di San Silvestro deve diventare una delle attrazioni del Comune di Campiglia. “Ama Campiglia” come sottolineato negli incontri con il comune è pronta a partecipare ad ogni tavolo che gli Enti locali promuoveranno per portare l’esperienza degli operatori del turismo.

Commenta: