Campiglia Marittima – UNA GIORNATA DI SALUTE, PREVENZIONE E DIVERTIMENTO La consulta del sociale: “Un bel momento per socializzare”

Tutto pronto per “Salute e Prevenzione per una comunità che ha cura di sé”, che si svolgerà sabato 7 luglio dalle 16 alle 24 nella Zona blu di Venturina Terme La Festa della Prevenzione, iniziativa organizzata dalla Consulta del Sociale di Campiglia Marittima in collaborazione con l’Amministrazione Comunale ed alcuni soggetti medici privati Mediacal Group e Ottica Olzi che per l’occasione presteranno la loro opera gratuitamente. Dalle 17.00 alle 21.00 saranno aperti gli ambulatori mobili dove sarà possibile effettuare visite specialistiche gratuite in cardiologia, fisioterapia, ottica, dermatologia, controllo della glicemia e misurazione della pressione arteriosa. La cura di sé e il benessere passano anche attraverso la fruizione di momenti gradevoli, di socializzazione e condivisione di intrattenimento, per questo in contemporanea, le associazioni della Consulta hanno pensato all’organizzazione di intrattenimento musicale, cabaret ai quali si alterneranno momenti di dimostrazioni da parte del Personale della Croce Rossa per l’utilizzo del defibrillatore. Il tutto sarà accompagnato da un aperitivo allestito dalle Associazioni del Sociale. Lungo la Ztl le Associazioni organizzatrici attrezzeranno, inoltre, degli info point informativi sulla propria attività, sulla prevenzione e l’alimentazione. Le Associazioni promotrici della giornata sono Acat, In Prospettiva, La Bottega del Sorriso, Croce Rossa, Misericordia Campiglia M.ma, Spazio H, Amico di Valerio, Sezione Soci Coop, Avis, Anmil, Auser, Benno, Nordic Walking e Dintorni.
Afferma Niziano Nannini: “Come presidente della Consulta del sociale esprimo grande soddisfazione per essere arrivati ad organizzare questo momento di sensibilizzazione e prevenzione rivolto alla cittadinanza del nostro comune. Un’occasione per valorizzare l’operato delle associazioni del sociale di Campiglia che hanno saputo coinvolgere professionisti e operatori socio sanitari privati per prestare gratuitamente la loro professionalità. Invito tutti i cittadini a partecipare non soltanto per il bisogno ‘sanitario’ ma anche per l’opportunità di socializzazione e divertimento che si creerà grazie alla musica, al cabaret all’aperitivo. Un ringraziamento a tutte le associazioni e ai professionisti che sabato saranno nella Ztl dalle 17 alle 21 e un grazie anche all’amministrazione comunale che ci ha supportato e accompagnato in questo progetto, sensibile da sempre ai temi del sociale e della persona in genere”. L’assessora alle politiche sociali Alberta Ticciati ringrazia: “Ringrazio tutte le associazioni e i privati che hanno raccolto il nostro invito collaborando per l’obiettivo comune della salute del cittadino, mettendo a disposizione la propria professionalità e competenza”.

Commenta: