Campiglia Marittima – UN AUGURIO SPECIALE Realizzato da due giovani venturinesi il manifesto per l’inizio dell’anno scolastico

Sono due giovani Venturinesi gli autori del manifesto realizzato dal comune di Campiglia Marittima in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico. Con i disegni dell’illustratrice Teresa Alberini e la grafica di Lorenzo Manzini l’augurio della sindaca e dell’amministrazione comunale a ragazzi, insegnanti, operatori della scuola e famiglie vuole dare un messaggi di serenità, di impegno e di valorizzazione della fantasia, e, in più è un invito ad approfondire sempre la nostra conoscenza e a riflettere. Gli elementi comunicativi del manifesto sono uniti da colori pastello che simboleggiano l’ambiente sereno ottimale per affrontare un nuovo anno scolastico; la bambina intenta a leggere un libro di fiabe o di studio è in un atteggiamento rilassato ma al tempo stesso concentrato sulle pagine che le aprono mondi nuovi e nuove conoscenze. Infine il principe ranocchio un personaggio fiabesco, anch’esso intento nella lettura, che sta a simboleggiare come ognuno abbia il desiderio e il bisogno di apprendere, ma anche che in ogni essere ci può essere grazie alla conoscenza una trasformazione che ci fa diventare persone migliori … da ranocchi a principi! Gli originali delle immagini utilizzate per il manifesto si trovano nella Biblioteca dei ragazzi del Palazzo Pretorio di Campiglia Marittima e abbelliscono le porte. Il ranocchio, è il simbolo della biblioteca, scelto qualche anno fa dai piccoli utenti, e caratterizza la biblioteca intitolata, sempre dai bambini, “Il palazzo dei racconti”. I manifesti sono affissi in tutte le scuole e nelle sedi comunali e delle biblioteche.

Commenta: