Campiglia Marittima – PARTITE LE ASFALTATURE E I LAVORI D’AUTUNNO In via Cerrini la sistemazione dell’area del ponticello sul Corniaccia

Nell’ambito dei lavori di asfaltature e manutenzioni, sono iniziati come previsto i lavori del terzo lotto (agli atti denominato lotto 2) che prevedono la sistemazione lungo la via Cerrrini della zona compresa tra il ponte sul Corniaccia e i giardini pubblici. “Un’area che necessita di una sistemazione anche se non risolutiva – afferma la sindaca di Campiglia Marittima – in attesa di una nuova pianificazione”. “Decaduta la possibilità di costruire appartamenti – annuncia Rossana Soffritti – ci sarà bisogno di rivedere il progetto complessivo della zona; nel frattempo si interviene con una ripresa dell’asfalto, dell’aiuola di separazione con il parcheggio, tracciando una zona ciclopedonale e risistemando il verde; voglio precisare che nella zona, essendo solo in minima parte di proprietà pubblica, è consentito realizzare solo parzialmente quello che invece sarebbe necessario”.
La sindaca informa anche che organizzerà a giorni una riunione con l’azienda Italian Food che ha in uso il parcheggio, Asa e i curatori di Carep. “Non è ammissibile che chi utilizza o detiene un’area – afferma Soffritti – non si occupi minimamente del decoro pubblico; se ognuno non ha cura di fare la propria parte, è sicuro che il risultato complessivo non sarà soddisfacente”.
Il lotto in corso d’opera comprende un intervento per la sistemazione stradale e la predisposizione del nuovo impianto d’illuminazione in alcune vie di Tufaia, a Venturina (vie Marzabotto, della Resistenza, don Minzoni, Primo Maggio, fratelli Cervi, Nanetti). Il progetto è destinato a eliminare il problema dei corti circuiti dell’impianto elettrico di pubblica illuminazione, che avviene ripetutamente durante le piogge e i temporali. Inoltre sono previste la realizzazione di una banchina pedonale, a completamento della viabilità di via Cerrini (in particolare all’altezza della fabbrica Italian Food), e la realizzazione di un basamento per la posa di una nuova pensilina della fermata dell’autobus in via Aurelia (altezza Hotel delle Terme, quella a valle). Qui saranno sostituite ambedue le pensiline, dotandole anche di sedute per l’attesa. La spesa complessiva dei lavori che comprendono tutta la nuova linea di illuminazione per la zona di Tufaia che da tempo presenta problemi che non si risolvono se non con un investimento strutturale, ammontano a 185mila euro.

Commenta: